Mycoplasma e macladin

Buonasera,scrivo per mia mamma.Qlche mese fa,dalla tac,che mia mamma fa due volte l anno per enfisema polmonare,le è stato riscontrato un nodulo al polmone destro.Successivamente è stata ricoverata ed è stata fatta un altra tac con Mdc,dalla quale si evince che il nodulo si era un po ridotto e da accertamenti vari è stato riscontrata un infezione da mycoplasma.Alle dimissioni è stato prescritto il macladin 500,due al giorno per 15 giorni e una al giorno per altri 7 giorni...dopo 13 giorni miA mamma comincia ad avere malessere generale...nausea,inappetenza,vertigini ecc...nn è forse troppo questo antibiotico dal momento che mia mamma ha 70 anni e che ultimamente è un po debilitata??!!È il caso di interrompere?22 giorni di antibiotico mi sembrano un po troppi!

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non credo che i sintomi descritti siano una diretta conseguenza dell’uso dell’antibiotico che, quindi, non le farei interrompere. Se i sintomi persistessero nei prossimi 3-4 giorni è necessario effettuare ulteriori accertamenti.  

Domande correlate

Rm encefalo e tronco encefalo

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

In questo caso occorre una RM con mdc.

Vedi tutta la risposta

Ho bisogno di un consiglio

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non credo che i sintomi che riferisce derivino dal diabete. Comunque deve sottoporsi ad una serie di analisi piuttosto ampia per controllare anche i valori ormonali.

Vedi tutta la risposta

Colica renale

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Intanto dovrebbe bere molta acqua ed eventualmente farsi prescrivere un antispastico.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio