Microcalcificazioni

Ho dall'età di 28 anni delle microcalcificazioni al seno. Ora ho 43 anni e a 32 ho effettuato un mammotome che non ha riscontrato problemi. Ogni volta che ripeto la mammografia mi scrivono nel referto che sono leggermente modificate rispetto all'esame precedente. Mi dicono solo di tenere sotto controllo. Vorrei sapere se queste modifiche sono normali o significa che si stanno trasformando. Mia sorella ha un cancro al seno. Grazie

La risposta

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Le microcalcificazioni vanno tenute sotto controllo e ce ne sono di diversi tipi. Consulti una senologia di eccellenza pubblica nella sua regione. Eventualmente potrà trovarle nella App pianeta seno definite tutte con geolocalizzazione e riferimenti.  

Domande correlate

Ecografia mammaria destra post intervento chirurgico

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Sicuramente dovrà interpellare il team oncologico che la segue, in ogni caso i marcatori non sono indici così specifici. pertanto il mio consiglio è quello di effettuarlo presso struttura...

Vedi tutta la risposta

Ecografia mammaria

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

L’ecografia è esame con ultrasuoni pertanto non radiazioni. In ogni caso effettuare 11 ecografie in 4 mesi alla sua età è una enormità di spesa pubblica e privata oltre ad essere del...

Vedi tutta la risposta

Adenopatia del cavo ascellare

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Non è semplice risponderle senza vedere la mammografia, e non credo abbiano scritto adenopatie; avranno aggiunto reattive? In genere sono linfonodi normali, ma forse far leggere il referto e le...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio