Menopausa

Ho iniziato ad avere sudorazione notturna,dal petto al collo , cosa posso Fare ? Grazie

La risposta

avatar Dieta e menopausa - Raffaela Giachero Dott.ssa Raffaela Giachero

Gentile lettrice,la sudorazione notturna è dovuta prevalentemente ad alterazioni ormonali che caratterizzano la premenopausa e la menopausa. Si pensa che sia dovuta ad alterazioni della funzionalità dei vasi sanguigni determinate dalla diminuzione dei livelli di estrogeni. Tali anomalie favoriscono la diminuzione dei livelli di serotina e l’aumento di quelli di noradrenalina nell’ipotalamo, i principali modulatori del nostro termostato corporeo nonché un improvviso aumento del flusso di sangue verso la superficie della pelle, nella parte superiore del corpo e soprattutto alla testa.Queste alterazioni del sistema circolatorio determinano quindi rossore e rialzo termico.Le fluttuazioni ormonali e la diminuzione rapida degli estrogeni tipici della menopausa sono responsabili dell’innalzamento improvviso della temperatura corporea e hanno un notevole effetto proprio sulla capacità di termoregolazione dell’organismo, arrivando a influenzare persino i livelli di serotonina, uno degli ormoni in grado di indurre la sudorazione. La sudorazione notturna eccessiva favorisce inoltre lo sviluppo di disturbi della qualità del sonno, determinando sonnolenza e irritabilità durante il giorno successivo. Curare il proprio stile di vita e l’alimentazione sono fra i più immediati e semplici accorgimenti che possono aiutare a tornare a dormire continuativamente senza interrompere il riposo. È stato evidenziato che i cibi che favoriscono l’aumento della temperatura corporea potrebbero aiutare le sudorazioni notturne in menopausa.Ci sono diversi suggerimenti che permettono di ridurre l’impatto delle sudorazioni notturne. Evitare:- cibi piccanti e le sostanze stimolanti come la caffeina. Evitare anche cibi termogenici come grassi saturi, tè verde, pompelmo.- Sia il fumo che l’alcol sono associati a un maggior rischio di soffrire di sudorazioni notturne in menopausa- Alcuni farmaci, come antidepressivi, antipiretici, colinergici e anfetamine hanno come effetto collaterale la sudorazione notturna. Per evitare spiacevoli sorprese, chiedere il consiglio del Medico. Come accorgimenti “positivi” elenco:- bere le giuste quantità di acqua (non fredda e almeno 2 litri al giorno): un corpo ben idratato avrà meno difficoltà a mantenere in equilibrio la sua temperatura corporea, favorendo così la diminuzione, graduale, degli episodi di sudorazione notturna in menopausa.- Introdurre nella dieta alimenti contenenti estrogeni vegetali, o “fitoestrogeni”, che hanno dimostrato di aiutare a tenere sotto controllo queste fastidiose manifestazioni. Fra i cibi più ricchi di fitoestrogeni: broccoli, carote, fagiolini, finocchi, mele, ciliegie.- Favorire il normale processo di sudorazione, usando principi vegetali quali ad esempio achillea, artemisia, cimicifuga, salvia, agnocasto e l’angelica. Altre sostanze naturali che possono aiutare contro i sintomi della menopausa sono: Maca (radice andina che ha proprietà di riequilibrare il sistema ormonale e contribuisce a ridurre irritabilità e sbalzi di umore). Soia aiuta a bilanciare i livelli ormonali (latte di soia bevuto prima di andare a dormire può aiutare). Trifoglio rosso che compensa la carenza di estrogeni imitandone alcune funzioni.- Mantenersi in forma anche dal punto di vista del peso. Un peso eccessivo tende ad aumentare la sudorazione anche notturna.- Praticare attività sportiva con costanza e regolarità: diversi studi hanno evidenziato che l’esercizio fisico favorisce una più efficace sudorazione e termoregolazione del corpo.CordialmenteRaffaela Giachero

Domande correlate

Atrosi

avatar Dieta e menopausa - Raffaela Giachero Dott.ssa Raffaela Giachero

Gentile Renza,il quesito che mi pone richiede una risposta piuttosto complessa. Cercherò di sintetizzare alcune informazioni. Innanzitutto non esiste una dieta standard e le consiglio di...

Vedi tutta la risposta

Risotto light

avatar Dieta e menopausa - Raffaela Giachero Dott.ssa Raffaela Giachero

Gentile lettrice,non sono una chef e quindi la mia risposta è più da cultrice della cucina buona e saporita, oltre che ovviamente da nutrizionista. Personalmente preparo un buon brodo...

Vedi tutta la risposta

Tos e ritenzione

avatar Dieta e menopausa - Raffaela Giachero Dott.ssa Raffaela Giachero

Gentilissima,per contrastare la ritenzione idrica consiglio di seguire alcune regole alimentari:- ridurre drasticamente il sale e gli alimenti salati quali soprattutto insaccati, cibi...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio