Malattia di crohn

Gentile dottore A mia cognata (45 anni) è stata diagnosticata la malattia di crohn, essendo questa una malattia cronica serve un trattamento continuo per tutta la vita oppure ci sono delle pause ad esempio sei mesi, un anno o due anni dove non serve il trattamento? e un ' ultima cosa le medicine sono molto costose e a carico dell 'ammalato?

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

La malattia ha un andamento ondulante e può anche conoscere periodi di remissione. I farmaci che si utilizzano in questi casi sono dispensati dal sistema sanitario. 

Domande correlate

Buongiorno scusate il disturbo ma ho da due giorni le orecchie calde anche la faccia e il corpo e h...

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non posso darle spiegazioni se non mi dà i suoi dati (età, sesso, patologie pregresse).

Vedi tutta la risposta

Informazione eco mammella

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Starei tranquillo, mi pare comunque improbabile che un fibroadenoma sia scomparso.

Vedi tutta la risposta

Vaccino Covid

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Tranquillo le sue allergie non hanno a che fare con la somministrazione del vaccino. Vada tranquillo.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio