Macchie pelle

Buongiorno, due giorni fa ho stupidamente (concedetemi il termine) applicato un prodotto per la rimozione dei nei. Dopo 30 secondi, sentivo un forte odore e una sensazione di bruciore-puntura e ho rimosso immediatamente la sostanza con acqua. Ad oggi ho una macchina marroncina sotto al seno, ossia nella zona dove avevo messo tale prodotto. E' destinato ad andare via? Se si, quanti giorni sono necessari? Ci sono delle creme che potrebbero aiutarmi a cicatrizzare più velocemente? Ho provato Gentalyn Beta, ma senza risultati. Ringrazio in anticipo, Distinti Saluti

La risposta

avatar Dermatologia e Medicina estetica - Elisabetta Fulgione Dott.ssa Elisabetta Fulgione

Buongiornoresto sempre perplessa quando leggo di prodotti acquistati per “rimuovere nei” o altre neoformazioni della cute innanzitutto perché senza una diagnosi e’ davvero pericoloso il “fai da te” e poi perché i nei non possono che essere eliminati con strani prodotti in commercio in questi mesi. Detto ciò credo e spero lei abbia provato a bruciare un piccolo fibroma pendulo ( neoformazione benigna delle cute che spesso si localizza sotto la regione mammaria ) ma riguardo all’ esito discromico il mio unico consiglio può essere quello di non esporre alla luce o al sole la zona ,  utilizzando sempre una protezione solare 50+ ed un prodotto cicatrizzante più volte a settimana ( esistono in commercio anche creme cicatrizzanti con protezione 50+ se preferisce utilizzare un solo prodotto . Si rivolga ad un dermatologo se non nota alcun miglioramento nei prossimi 5-6 giorni 

Domande correlate

Alopecia areata?

avatar Dermatologia e Medicina estetica - Elisabetta Fulgione Dott.ssa Elisabetta Fulgione

Gentile lettore le riporto la risposta che già le ho dato qualche giorno fa rimarcando la necessità sdi una consulenza dallo specialista perchè, come già detto nella risposta precedente (che...

Vedi tutta la risposta

Dolore ai capelli

avatar Dermatologia e Medicina estetica - Elisabetta Fulgione Dott.ssa Elisabetta Fulgione

Gentile lettore/tricela sensazione che descrive  di dolore avvertita sulla superficie del cuoio capelluto e l’irritazione /prurito percepita come un fastidio non ben definito alla...

Vedi tutta la risposta

Alopecia da stress?

avatar Dermatologia e Medicina estetica - Elisabetta Fulgione Dott.ssa Elisabetta Fulgione

Gentile lettore è ovviamente impossibile una diagnosi di certezza senza un esame clinico e una eventuale tricoscopia. Tuttavia in base alla descrizione delle chiazze localizzate alla barba è...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio