Linfonodi seno maschile ?

Salve sono un uomo di 46 anni ho un po' di ginecomastia che anche se sono dimagrito è rimasta non so se perché ho fatto e faccio ancora uso di psicofarmaci ...da pochi giorni ho avvertito una specie di prurito o fastidio sulla superficie del "seno" sinistro e palpandolo avvertivo un leggero dolore ma non riuscivo a individuare il punto preciso ,continuando a palpare il seno ho avvertito delle piccole ghiandole soprattutto sul lato esterno del pettorale al limite dell ascella dove il tessuto è più spesso per via del muscolo e del grasso e mi sono accorto di tantissime ghiandole dappertutto anche sul seno destro anche se meno gonfie al tatto ..poi toccando un punto preciso ho individuato quella che sembra provocare questo leggero fastidio come indolenzimento e mi sono preoccupato ...E'normale avere tutte queste ghiandole che sento solo facendo una leggera pressione non ci sono segni esterni tipo rigonfiamento e rossore..non so se si tratta di linfonodi e perché li percepisco al tatto ma se non fosse stato per quel leggero fastidio cutaneo non me ne sarei accorto ...sono a rischio? Può essere un tumore ? Ho già da tempo un nervosismo e quindi anche stress e dei dolori articolari insoliti non so se correlabili ... Ho sempre giustificato questi malesseri col fatto di aver ridotto gradualmente i psicofarmaci e ne ho parlato pure con lo psichiatra ma ancora non avevo avvertito fastidi al seno almeno solo al tatto....grazie

La risposta

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Le consiglio una visita endocrinologica in quanto una valutaizone di un profilo endocrinologia si impone. Alcune categorie di psicofarmaci posso portare una alterazione della prolattina e anche di altri fattori funzionali. Associare anche una ecografia in un centro senologico specialistico meglio se pubblico è doveroso. 

Domande correlate

Linfonodi reattivi

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Non sappiamo quanti anni abbia e se già in età di esami per la prevenzione per il seno. E se ha fatto anche una ecografia della tiroide. In ogni caso linfonodi reattivi possono esserci anche oer...

Vedi tutta la risposta

HIV e ferite con sangue

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Mi dispiace è errato l’invio. Questa è la sezione senologia oncologica. 

Vedi tutta la risposta

Buonasera, ho un linfonodo ascellare reattivo, l’ho scoperto a giugno e subito sono andata a fare ...

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

In genere per depilato facciamo utilizzare rasoio (ce ne sono di molto delicati) o ceretta. Mai la crema. Una crema che fa cadere un pelo ha tossicità per ol pelo e per gli altri tessuti. Non la...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio