Linfonodi palpabili

Buonasera, a febbraio 2018 palpandomi il collo notai un piccolo linfonodo in sede laterocervicale sinistra, ma non diedi troppo peso alla cosa. A settembre mi accorsi che c’era ancora quindi feci un ecografia al collo che riscontró un linfonodo di 13.3 mm e altri linfonodi di 7mm di aspetto reattivo, sopra la fascia muscolare a pochi mm dalla cute. Due settimane fa però mi sono accorta che il linfonodo persisteva e in più palpando il collo ne notai altri dalla stessa parte. Allarmata sono andata dal mio medico di base che mi ha prescritto un altra ecografia in cui è emerso un linfonodo da 11.8 mm e altri tra 6 e 8.5mm di aspetto reattivo con vascolarizzazione ed ecostruttura normale. In più ho fatto gli esami del sangue in cui è emerso IgG EBV 25.0 (limite per positività 20) e beta 1 globuline 7.9% (limite 7.2). Il mio medico di base non ha dato molto peso alla cosa ma io sono molto preoccupata che questi linfonodi permangono da quasi un anno e mi chiedo se non debba fare altre indagini del caso

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Le ho già risposto.

Domande correlate

Leucopenia: quando preoccuparsi?

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Credo che lei abbia avuto una mononucleosi e questo potrà accertarlo con un esame specifico (ricerca degli anticorpi anti EBV) e comunque ora ha una forte condizione anemica e una bassa sideremia....

Vedi tutta la risposta

Spondilodiscite infettiva!

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Credo che potrà recuperare, ho visti casi analoghi che hanno ripreso la funzionalità degli arti inferiori, anche se lentamente.

Vedi tutta la risposta

La differenza tra due farmaci per l'Alzheimer

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Credo che possa provare a somministrarle il farmaco prescritto (Donepezil), nella mia esperienza non ha mai dato effetti collaterali considerevoli. 

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio