Linfonodi e tumefazioni sul cranio

Da due mesi ho linfonodi gonfi e dolenti, e tumefazioni dure che formicolano sul cranio (sottopelle). Ho fatto analisi e abbiamo escluso infezioni virali, ho fatto eco al collo e risultano linfonodi reattivi di 18 mm. Non ho una diagnosi, a che specialista dovrei rivolgermi? Che esami dovrei fare ancora?

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Se ha già compiuto un serie di esami ematici penso che dovrà pazientare almeno un paio di mesi per constatare se i linfonodi torneranno alla normalità spontaneamente. A  quel punto deciderà col suo medico se compiere ulteriori accertamenti.

Domande correlate

La mia temperatura normale è 35°, se sale a 36° ho la febbre?

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Superiore a 37°C.

Vedi tutta la risposta

Ho una piccola escrescenza sull’ano

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Si tratta con ogni probabilità di una emorroide sanguinante. Deve sentire un proctologo.

Vedi tutta la risposta

Reazione allergica alla tinta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Le consiglio di farsi vedere da un dermatologo che saprà dirle se la sua patologia è di origine allergica e causata dalle sostanze usate per la cosmesi dei capelli.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio