Linfocitosi e vaccino Pfizer

Buongiorno, Finora sono stata riluttante a effettuare il vaccino poiché nel mese di aprile mi è stata segnalata una linfocitosi da verificare dopo 3 mesi. Cosa che ho fatto. Il valore è calato anche se ancora nel range alto. Il mio medico mi ha detto di non preoccupermi. Ma i linfociti sono chiamati in causa in caso di vaccino. Nessun'altra segnalazione dal laboratorio analisi. A parte tsh alto e vitamina d carente. Ho 43 anni prendo la pillola da anni e sono ahimè, fumatrice. So che è sciocco perché da solo il fumo è già un danno. Ma non è facile smettere nonostante la forza di volontà, quando si vive in un momento così stressante, si è stati soli a lungo e non si è avuta una vita molto serena per diverse ragioni. Non sono No vax. Credo nella scienza, nella logica e nella razionalità. Per questo mi spiace essere così titubante rispetto al vaccino anti Covid-19. Mi mancano alcune risposte, forse. Tipo, perché molti medici e uomini di scienza non vogliono farsi vaccinare? Eppure, mi chiedo, devono avere ben più risposte di me... Chiedo un consiglio per dissipare alcune nubi. Grazie mille. Cordialmente. Erika

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non credo che noi dobbiamo insistere nella discussione sulla opportunità di vaccinarsi. Ormai oltre 4 miliardi di persone si sono vaccinate nel mondo e abbiamo elementi sufficienti per poter dire tranquillamente che i dubbi sulla efficacia e sulla sopportabilità dei vaccini possano essere superati.

Domande correlate

Pillola nel naso

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Sentire la pillola nel naso può accadere se la deglutizione non è stata efficace altrimenti è una sensazione a cui non corrisponde alcuna anomalia nella funzione deglutitoria.

Vedi tutta la risposta

Rischio mst

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Esito significa il risultato stabilizzato di un processo di guarigione che nel scaso di lesioni cutanee coincide con la descrizione che lei fa della piccola cisti dello scroto evacuata...

Vedi tutta la risposta

Rischio mst

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non deve preoccuparsi di rapporti abituali non protetti per l’esito, sulla cute dello scroto, di una cisti sebacea evacuata manualmente.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio