Lieve formicolio gamba destra, risposta

Ha ragione, cercherò di contenere le mie preoccupazioni. Volevo solo descrivere le sensazioni che sto provando ora alle gambe: è come se avessi fatto tanta attività sportiva (ad esempio avessi allenato i quadricipiti) e provoco una sorta di dolore/debolezza tipico degli allenamenti. Il formicolio è diminuito rispetto ai primi due giorni e lo avverto sporadicamente ma non è duraturo. E' come se stessi per perdere le gambe ma riesco ugualmente a camminare e fare tutto. Inoltre ho la sensazione che le gambe mi stiano tremando ma in realtà no. Il braccio destro lo sento più strano rispetto al sinistro (sono mancino di natura). Può essere che, facendo i miei allenamenti di batteria anche in piedi, abbia sforzato troppo le gambe o abbia messo troppa enfasi? Tenendo conto che, essendo mancino, nel braccio destro avrei meno forza e quindi lo sforzerei di più per aumentare la resistenza dello stesso. Altrimenti non mi spiegherei questa sensazione alle gambe e al braccio... Le auguro una buona Epifania Cordiali saluti

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

In effetti gli allenamenti alla batteria – in specie in posizione seduta – potrebbero essere all’origine dei suoi disturbi per la posizione che assume la colonna vertebrale durante quegli allenamenti. Provi a sospenderli per qualche tempo.

Domande correlate

Colesterolo alto

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

La alimentazione che incide sui livelli di colesterolemia deve essere attenta a escludere grassi di origine animale, come latte e i suoi derivati, carni grasse, e uova.

Vedi tutta la risposta

Antibiotico

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Alcol e vino sono la stessa cosa e la loro assunzione in dosi moderate non può creare problemi. Diverso è il caso di una assunzione di dosi più consistenti durante la effettuazione di una...

Vedi tutta la risposta

Vene delle mani

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non conosco l’età del suo compagno e le sue eventuali pregresse e attuali patologie metaboliche e cardiovascolari. Non posso esprimermi.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio