Insufficienza mitrale e prolasso

Buongiorno, ormai da circa venti anni, mi hanno diagnosticato l'insufficienza valvola mitrale lieve e ora moderata con rigurgito e prolasso,il tutto a seguito del fatto che sentivo e sento tantissime extrasistoli. Mi hanno dato già da allora,sotalolo un quarto mattina e sera, facendo una vita normale ma evitando sforzi. Ora ho 40 anni,,non sento nessun affanno ma sempre tante extrasistoli, che a seguito di holter, risultano benigne. L'intervento ad oggi è sconsigliato. Chiedo questo:ho letto su internet che è consigliato intervenire il prima possibile, al fine di preservare al meglio la valvola e fare quindi un intervento meno impegnativo, ma a me non hanno proposto questo, dicendo che è presto, le risulta? Inoltre, quando sono particolarmente stanca, mi vengono pesanti fitte all'altezza del seno sinistro e mi hanno detto che sono le corte prolassate . Questa cosa mi succede da anni e solo quando sono esausta.Ma ultimamente sono più acute e durano circa 5 minuti Le risultata che sia così e se si perché succede così è cosa posso fare?queste fitte sono molto dolorose e profonde e mi prendono le forze quando le sento, senza svenire, ma impallidisco e mi sento la testa in alto mare. Grazie per la sua disponibilità. Cordiali Saluti Ilaria

La risposta

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buonasera,l’insufficienza mitralica se di grado lieve, non ha indicazione ad essere trattata. Deve continuare a fare i controlli periodici in modo da poter valutarne l’eventuale progressione.Per quanto riguarda invece i dolori trafittivi al petto questi si possono associare al prolasso mitralico (ma la genesi di questo sintomo non è stata acclarata in maniera univoca). Per escludere che questi dolori siano di altra natura, le consiglierei di ripetere una visita cardiologica ed eventualmente, se ritenuto indicato da chi la visiterà, eseguire una prova da sforzo.Ripeta inoltre periodicamente un ECG Holter.Cordialità.

Domande correlate

Assistenza agli anziani

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

—–

Vedi tutta la risposta

Dolore alla gola

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buonasera,certamente!! vista la sua storia clinica le consiglio di eseguire valutazione Cardiologica a stretto giro.In caso di comparsa di dolori toracici a riposo o prolungati, si rivolga subito...

Vedi tutta la risposta

Dolore plesso solare avambracci

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buonasera,per valutare il suo quadro bisognerebbe avere più elementi (caratteristiche del dolore e cause scatenanti) e occorre una visita clinica.Ha già fatto un ecocardiogramma?

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio