Ho un grosso problema, aiutatemi vi prego

Buonasera a tutti, mi chiamo Domenico e ho 35 anni. Da circa 4 anni soffro di dolori diffusi, nausea, mal di testa frequenti e dolori al petto, lato sx che stanno rendendo la mia vita un vero inferno. Tutto è cominciato in estate, 4 anni fa circa, ero appena tornato da lavoro, ebbi il tempo di fare una doccia e cenare ignaro che di lì a poco sarebbe successo ciò che sto per descrivere. Avevo mangiato molto e bevuto qualche bicchiere in piu(cosa che da allora non ripeto) e tutto ad un tratto ho iniziato a sentire come una specie di fischio nelle orecchie, ma di quelli che stonano, poi giramenti di testa, dolore al braccio sx e dolore al petto fortissimo. Pensando subito al peggio(infarto) mi recò al pronto soccorso più vicino casa(3km circa) incoscientemente senza farmi i accompagnare. Descrivo i sintomi, faccio un ecg, misuro la pressione... Tutto nella norma. Per il medico avevo problemi di reflusso gastroesofageo, possibile? Mi reco dal gastroenterologo il quale mi consiglia una protezione gastrica che ha dato qualche beneficio, ma senza risolvere il problema. Dopo poche settimane di continui fastidi ma 0 momenti drammatici ecco nuovamente sintomi critici... Vista offuscata, ovvero sensazione come se gli occhi fossero storti, giramenti di testa, brachial già braccio sx, dolori al petto e così via. Ho incontrato un reumatologo, sono andato da un fisioterapista, ho fatto un elettroencefalogramma(nella norma), elettrocardiogramma sotto sforzo, varie analisi del sangue e sono stato anche in cura da una psicologa. Cosa può essere? Chi può aiutarmi? Vi prego, sono disperato, non vivo più, ho difficoltà anche nel tenere in braccio mio figlio, non so più cosa fare. Vi prego, aiutatemi, ho bisogno di tornare a vivere come una volta per me, per i miei cari e soprattutto per mio figlio. .. Scusatemi se mi sono dilungato troppo, ma ho cercato di essere più dettagliato e chiaro possibile, molto probabilmente senza riuscirci. Buona serata a tutti. Grazie

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Si tratta di quello che noi chiamiamo “precordiagie degli ansiosi “(o attacchi di panico) che noi trattiamo semplicemente con qualche goccia di ansiolitico quando insorge la sintomatologia. Ne parli al suo medico.

Domande correlate

Cefalea

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Il vomito cosiddetto “a fondi di caffè” è sicuramente dovuto ad un sanguinamento dello stomaco e pertanto sua sorella dovrebbe essere sottoposta ad una gastroscopia anche con una...

Vedi tutta la risposta

La mia temperatura normale è 35°, se sale a 36° ho la febbre?

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Superiore a 37°C.

Vedi tutta la risposta

Ho una piccola escrescenza sull’ano

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Si tratta con ogni probabilità di una emorroide sanguinante. Deve sentire un proctologo.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio