Febbricola persistente

Salve, sono un ragazzo di 28 anni e da più di un mese mi sono accorto che la mia temperatura corporea (MISURAZIONE ASCELLARE CON TERMOMETRO A MERCURIO) tende a raggiungere dalle 13:00-14:00 solitamente il valore di 37,0-37,1 ed in alcune giornate anche 37,2 (il tutto accompagnato da sensazione di LIEVE ACCALDAMENTO) per poi abbassarsi intorno alle 19:00-20:00 a valori intorno a 36,7-36,8 per poi scendere ulteriormente a 36,2 circa. Tenendo conto che la temperatura corporea è soggetta a variazioni fisiologiche nel corso della giornata ciò che mi preoccupa è il superamento della soglia dei 37,0 °C da ormai più di un mese(pur effettuando una misurazione ascellare dove la temperatura stimata dovrebbe essere più bassa rispetto a quella corporea effettiva). Volevo sapere cosa ne pensate. Cordiali saluti

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Potrà effettuare un profilo emato-biochimico per vedere se esistono valori che possano giustificare una febbricola a metà giornata.

Domande correlate

Rm encefalo e tronco encefalo

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

In questo caso occorre una RM con mdc.

Vedi tutta la risposta

Ho bisogno di un consiglio

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non credo che i sintomi che riferisce derivino dal diabete. Comunque deve sottoporsi ad una serie di analisi piuttosto ampia per controllare anche i valori ormonali.

Vedi tutta la risposta

Colica renale

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Intanto dovrebbe bere molta acqua ed eventualmente farsi prescrivere un antispastico.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio