Difficoltà di erezione

Salve dottore, sono un ragazzo giovane di 23 anni, praticamente ho come la sensazione che il pene non sia duro come prima. Premetto che sono fumatore. Per esempio oggi in prima battuta non c'é stato verso di vederlo dritto poi dopo due ore, abbiamo riprovato e io e la mia ragazza siamo riusciti a fare l’amore con pene in erezione. Secondo lei é una cosa psicologica o organica? Come posso affrontarla da un punto di vista psicologico per non pensare a queste cose? Buona serata e grazie

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

E’ sicuramente un fatto psicologico che provoca queste temporanee e brevi disfunzioni erettili alle quali lei non dovrebbe dare eccessiva importanza per non cadere nella spirale dell’ansia da prestazione che a sua volta genera altri disturbi del genere.

Domande correlate

A mia mamma in montagna (700 mt) si gonfiano piedi e caviglie

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Gli edemi periferici degli arti inferiori hanno una molteplicità di cause: da quelle cardio-circolatorie, a quelle articolari, a quelle legate alla insufficienza venosa periferica. Per potermi...

Vedi tutta la risposta

Risonanza magnetica

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Potrebbe trattarsi degli esiti della rottura di una cisti ovarica.

Vedi tutta la risposta

Covid

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

L’ha fatto, come lei ha detto, con la mascherina, per cui non deve temere nulla.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio