Enantone e contraccettivi

Buongiorno, sono in cura post rimozione di un cacro alla mammella e sto prendendo l'enantone 3,75 da un anno (non ho fatto chemio) e ho 43 anni. Prima del tumore avevo un ciclo regolare. La mia domanda è se sono regolare con le punture di enantone ogni 28 giorni devo comunque usare dei contraccettivi o posso farne a meno? Rischio gravidanze? Grazie

La risposta

avatar Ginecologia - Francesca Marzano Dott.ssa Francesca Marzano

L’enantone mette in “blocco funzionale” le ovaie, tuttavia non ha efficacia contraccettiva massima, ovvero non è considerato un sistema contraccettivo. Cordiali saluti dott.ssa Francesca Marzano Ginecologa Roma.

Domande correlate

Perenne senso di eccitazione anche se non voluto

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Gentile amica: che a 20 anni ci possa essere, per qualunque motivo, una ipereccitazione è piuttosto normale. Fa parte di tutti quei meccanismi di attivazione erotica del corpo che accade proprio...

Vedi tutta la risposta

Buonasera. Dopo un periodo di prurito e perdite bianche ho inizoato (ne ho già presi 4) la terapia ...

avatar Ginecologia - Francesca Marzano Dott.ssa Francesca Marzano

Gli ovuli non provocano perdite rosate. Ugualmente improbabile che lo faccia una vaginite.Cordiali saluti dott.ssa Francesca Marzano Ginecologa Roma

Vedi tutta la risposta

Masturbazione

avatar Ginecologia - Francesca Marzano Dott.ssa Francesca Marzano

Occorre una visita per valutare cosa è successo.Cordiali saluti dott.ssa Francesca Marzano Ginecologa Roma

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio