Emicrania

Salve da circa 9-10 giorni ho iniziato ad avvertire febbre, mal di testa, mal di gola, mal di orecchie all' inizio ero molto allarmato perchè sospettavo dato il periodo fosse covid, fortunatamente circa 5 giorni fa mi è tornato alla mente di quanto da piccolo avessi sofferto di problemi alla gola nella fattispecie di placche poichè ahimè ho sempre avuto il viziaccio di rosicchiarmi le unghie, alla luce di questo dubbio mi sono fatto controllare da mio padre la gola ed ha constato che effettivamente sono placche, ho iniziato ad assumere amoxicillina nelle dosi indicate, la febbre è sparita, il mal di gola sta regredendo il problema che ora mi preoccupa è che ogni qualvolta mi alzo o cammino avverto un fortissimo dolore alla testa nella parte posteriore, un dolore talmente forte che non mi permette di stare in piedi o camminare, non so se si tratti di un semplice fattore di debolezza o di decorso della malattia o cosa d'altro e volevo un suggerimento/opinione

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Il dolore nella regione posteriore della testa (la nuca o la regione cervicale non ho capito) non credo che sia in relazione con la faringite di cui ha recentemente sofferto e che sta regredendo con la terapia antibiotica. Se la febbre è regredita può evitare di fare un tampone rino-faringeo Covid-19 altrimenti glielo consiglio.

Domande correlate

Aiuto ho ingerito sangue dal naso

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non succede nulla di grave se ha ingerito piccole quantità del suo sangue.

Vedi tutta la risposta

Bolla lucida nella conca auricolare

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Non posso azzardare una diagnosi perchè possono essere innumerevoli le cause di una simile manifestazione cutanea. Deve per forza farsi vedere dal suo medico o da un dermatologo.

Vedi tutta la risposta

Mononucleosi

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Mi pare obiettivamente strano che una mononucleosi si possa ripetere una volta l’anno per ben 4 anni. Riterrei più probabile che gli episodi febbrili recidivanti siano addebitabili ad altre...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio