Ematoma subdurale ed emorragia cerebrale

Buonasera, sono molto preoccupata per mio marito 63enne da alcuni anni affetto da morbo di Alzheimer, progredito velocemente. Il 25 novembre siamo usciti, con il nostro cagnolino, nella passeggiata quotidiana. Erano già presenti problemi di coordinazione, specialmente nel mettersi a sedere, ma questo già da diverso tempo. Poi, dal 26 novembre, cadute sempre più frequenti, sopore profondo e comparsa d'irrigidimento muscolare e tremori. La geriatra che lo segue parlava di possibile parkinsonizzazione da farmaci (Risperdal) e da qui sospeso il farmaco, e sostituito con Entumin, e non passando i sintomi il 1 dicembre andiamo in Pronto Soccorso e da qui, dopo tac, mi dicono che un ematoma cronico ha ripreso a sanguinare ma che da un consulto con i neurochirurghi sembra non sia una situazione grave. Lo ricoverano e dopo i primi giorni di "lucidità" per quanto compatibile con la sua patologia, la situazione di salute di mio marito peggiora. Ha una crisi epilettica poi superata con alcuni giorni di somministrazione del Frisium, poi sopore e sopore; una settimana fa contrae focolaio di infezione polmonare ab ingestis e da lì fatica a deglutire tanto che il Depakin glielo somministrano in vena. Adesso, uscito da un reparto acuti di Getiatria da ieri è in una casa di cura di lungo degenza. Sono spiazzata da un peggioramento così repentino e vorrei capire cosa sta succedendo. Mi piacerebbe sapere anche la causa di questo ematoma. In ospedale parli con un medico ti dice una cosa poi parli con un altro e te ne dice una opposta. La primaria mi diceva che non è compatibile con un trauma ma più verosimilmente legato alla sua patologia. Altri invece propendono per il trauma. Io ho un dubbio: nelle varie cadute che ha fatto, qualche ora dopo o il giorno dopo, non ricordo bene, ho visto un rigonfiamento alla tempia destra, proprio dal lato della localizzazione dell'ematoma. Potrebbe essere stato quello? Un coagulo di sangue per la rottura di una vena? Anche qui un medico me lo ha escluso perché troppo superficiale, esterno, a suo dire, ma ho avuto l'impressione che mi volesse togliere un peso dal cuore perché mi sento responsabile per quello che è successo. Può dirmi come la pensa e come vede la situazione di mio marito? Grazie mille e tanti auguri di Buone Feste!! Paola Castrechino- Bologna

La risposta

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Cara signora, purtroppo la sequenza di eventi occorsi è abbastanza tipica nella malattia di Alzheimer, che è una malattia degenerativa progressiva del cervello: dire cosa è causa di cosa è molto difficile, credo che le cadute siano state solo la manifestazione di un peggioramento nella situazione cerebrale, poi complicate da tutte le altre problematiche. La rapidità in realtà è apparente,perché la morte delle cellule cerebrale è costante, quando si manifestano i sintomi si manifestano spesso tutti insieme perché dovuti tutti proprio al problema cerebrale.Purtroppo la criticità e le numerose probabilmente sono indice di estrema fragilità delle condizioni generali Spero di averla potuto aiutare Cordiali saluti 

Domande correlate

Valori esami Elettroforesi delle Sieroproteine

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Gentile signora, la gammapatia di cui soffre la mamma provoca proprio un aumento della componente “gamma” dell’elettroforesi proteica, che nei valori che mi riporta è infatti...

Vedi tutta la risposta

Geratria

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Gentile signora, l’uso dei social da parte di persone adulte non è controllabile, di sicuro la mamma del compagno va fatta vedere da un medico se quello che lei dice sulle cose senza senso...

Vedi tutta la risposta

Tendinite e scompenso cardiaco

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Gentile signore, la sua terapia va rivista con il cardiologo, dovrebbe tenere sempre sotto controllo elettroliti e magnesio per i bruciori, e fare una terapia per la prostatite abatterica, che va...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio