Eiaculazione precoce

Ho 51 anni. Sono sempre stato timido e ho avuto difficoltà ad approcciare le donne. Quando ho cercato di fidanzarmi ho avuto sempre rifiuti. Quindi il sesso l'ho sempre vissuto da solo con la masturbazione. Ora che sono fuori regione, ho provato 3 volte con le prostitute e tutte le volte sono venuto in un battibaleno, neanche il tempo per entrare. Come posso risolvere? Perchè, se adesso non mi importa di quanto successo con loro, ho paura che se riuscissi ad avere una donna mia farei una figura meschina e mi sentirei un incompiuto.

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

La storia di eiaculazione precoce ha stretta attinenza con le Sue esperienze in ambito erotico ma soprattutto in quello sentimentale, che è l’area veramente deficitaria. Più che dare consigli di dubbia efficacia, Le consiglierei una consulenza sessuologica che possa affrontare realmente il problema fin dalle sue basi.

Domande correlate

PROBLEMI EREZIONE

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Di sicuro, le difficoltà di cui ha parlato, con i conseguenti stress, nonchè il lungo periodo di lockdown stanno creando, e non solo a Lei, tantissimi difficoltà nella vita e non solo in quella...

Vedi tutta la risposta

Disfunzione erettile

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Già risposto in altro post

Vedi tutta la risposta

Disfunzione erettile

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Da quello che descrive, si tratta di una forma di impotenza che però non può essere diagnosticata in modo approfondito a distanza. Parto dalla prima considerazione, e cioè che accertamenti...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio