Domande per sport

Egregio dottore, provo a mettere qui le mie domande sperando che mi risponda. A 37 anni sapevo di avere il disco in L4 L5 Non tanto per la quale, Me lo disse una risonanza dopo una cavalcata che mi diede male per tre giorni, e a me andare a cavallo piaceva. Premetto che ho una leggera scoliosi ad S da bambina. nonostante questo, mi ero appassionata ai latino-americani A tal punto che oggi ballo salsa in linea a livelli quasi professionali e bachata Fusion come principiante-intermedio, non fosse che la storia del coronavirus ha interrotto tutto. Alla prima chiusura di un anno fa, mi apre stavo a fare la risonanza nuova per una moltitudine di disturbi, Ed Eccomi servita la mazzata: 11 protrusioni dal collo in giù, di cui 8 consecutive soltanto nel dorsale dalla D1 alla D8, con tanto di sacroileite e iniziale stenosi lombare. Infiltrazioni di cortisone di ozono fatte subito hai dischi che davano Maggiore dolenzia, quello in mezzo alle scatole e quello L4 L5, in quanto mi si erano infiammate entrambe le statiche che davano impaccio anche se potevo camminare. Ciliegina sulla torta, ho dovuto fare anche la denervazione al fianco posteriore destro per colpa di una faccetta articolare in fase di erosione che faceva male tipo punteruolo da un paio d'anni. La rabbia mi ha mangiata viva per mesi, e siccome a un certo punto non ne ho potuto più, mi sono messa a fare delle cose io, vedendo calare drasticamente il quadro clinico, anche se rimane tutto uguale circa le limitazioni perché se mi permetto di prendere un peso Quando mi trovo da sola , il disco lombare ancora fa il cretino perché per un giorno intero poi dà dolore. Ecco cosa faccio: Ho iniziato alcune volte al giorno ad appendermi alla ringhiera delle scale dentro casa mia, restando ciondoloni Finché le mani me lo permettono, per eseguire una sorta di trazione. Mi sono data alla Nutraceutica: la mia composizione preferita e glucosamina cloridrato-condroitina-msm- acido ialuronico-collagene. Ho abbassato la pendenza dei tacchi, che come una stupida avevo portato all'altezza di 7 oppure di 8 cm praticamente sempre, anche quando facevo l'animatrice, anche quando andavo alle serate danzanti due volte alla settimana, credo di essermi rovinata io. Per ignoranza. E oggi non riuscirei più a portarli Perché mi rendo conto di tutto e perché il muscolo l'ho abituato in modo più corretto. Per quando dovessero mai riaprire le piste da ballo, intendo comprare delle scarpette che abbiano il 7 ma un bel plateau, in modo che la pendenza sia Inferiore. Da 3 mesi ho iniziato il fitwalking veloce, non tollerando più l'immobilità e adottando la strada come mia palestra visto che è tutto chiuso, la sera perché preferisco il freddo. E non le dico la prima settimana che dramma che fu, avevo male a tutti i dischi protrusi, mi sentivo una donna finita, poi magicamente è passato. E ora faccio marcia a Passo spedito. . ECCO LE DOMANDE: 1) i latini li adoro e li pratico a livelli avanzati di solito con quelli bravi, non comportano particolari torsioni se sto attenta ma sono spediti, non riesco a pensare di doverci rinunciare, posso proseguire? Solo che il continuo sbracciamento della gestualità femminile durante le evoluzioni da un po' di disturbo ai muscoli laterali alle protrusioni dorsali E questo mi fa molta rabbia. Solo fino all'altro giorno non avevo questo problema. 2) La stenosi iniziale del canale lombare può essere causa di infiammazioni come mi è successo per tutta la scorsa estate che avevo la sciatica infiammata ad entrambe le gambe fino alla caviglia? All'epoca ritenevo che fosse colpa del disco L4 L5 l'ortopedico mi disse che anche la stenosi può fare questo. Lo chiedo perché martedì per la prima volta Mi era venuta voglia di fare marcia in un giorno consecutivo senza mettere la sera di riposo in mezzo e a pochi minuti dalla fine nello stesso momento sento arrivare una dolenzia tipo crampo al centro di entrambi i retro coscia, e per ora solo li, e ieri sera per il nervosismo ho fatto pure il terzo giorno consecutivo per farla finita e vedere se arrivava fino alla caviglia come scorsa estate. Non c'è arrivato e questa sera mi sforzerò di stare a riposo, ma se la colpa è della stenosi, visto che il fastidio ce l'ho ancora, significa che se io progetto un giorno di aumentare il tragitto non si può fare? Dottore, come si sarà capito, Io ho semplicemente il desiderio di muovermi senza rotture di cosiddetti che mi possano ostacolare, mi è stata lasciata l'attività aerobica che è quella che facevo già, e continuarla per me e soprattutto una questione di equilibrio psicologico perché se mi devo pure limitare mi va in malora e non esagero. Una come me che ha sempre amato muoversi non lo accetta di trovarsi a dover venire a Patti con queste cose. Senza contare che, siccome la denervazione non aveva neanche tolto il male delle faccette come volevo io, il fisioterapista in sordina mi aveva detto di mettere una suola in più dentro la scarpa destra per rimediare ai pochi millimetri di dismetria che rendono la gamba destra più corta. Non erano importanti per nessuno, eppure lo dicevo, lo urlavo che tutte le infiammazioni venivano soprattutto a destra, al gluteo che ci si gonfiava un cordone in mezzo, al trocantere, e pure il discorso della faccetta articolare. Ascolto il fisioterapista, metto una soletta in più dentro la Calzatura destra, e adesso il disturbo della faccetta articolare si è ridotto del 90%. Grazie se mi Vorrà dire come la pensa sui miei problemi e il rapporto anche all'attività fisica che mi piace. Ho quasi 49 anni da compiere a fine maggio. Saluti Federica Vozza

La risposta

avatar Fisioterapia - Gabriele Pucciarelli Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, il suggerimento migliore che posso darLe è quello di ricominciare a fare movimento con esercizio specifico, graduale ed incrementale, possibilmente seguita da un professionista (Laureato in Scienze Motorie se la situazione dolore è stabile), per poi tornare con il tempo anche a tornare a danzare, in accordo con il medico. E’ necessario però abituare di nuovo il corpo a quel tipo di sforzo fisico, il che potrebbe richiedere settimane di lavoro. Saluti

Domande correlate

Elettrostimolatori

avatar Fisioterapia - Gabriele Pucciarelli Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, l’uso dell’elettrostimolatore è da considerare solo come supporto alla Fisioterapia o all’esercizio fisico. Sarebbe utile quindi che Lei dedicasse almeno...

Vedi tutta la risposta

Corso in piscina

avatar Fisioterapia - Gabriele Pucciarelli Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, prima di iniziare un corso in piscina, Le consiglierei di consultare un Fisioterapista specializzato in Idrokinesiterapia (Riabilitazione in acqua), che potrà aiutarla con...

Vedi tutta la risposta

Mi duole il muscolo deltoide dx e sx

avatar Fisioterapia - Gabriele Pucciarelli Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, in questi casi, in assenza di una lesione e di una diagnosi specifica, la cosa migliore sarebbe fare esercizio fisico specifico. Si rivolga quindi ad un collega...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio