Diuretici e prostatite

Mi trovo ad assumer nuovamnt pr scompenso polpacci gonfi,il furosemide 25 la protatire er ascomparsa con dita e un intgratore pr l emorroidi,prò noto ch 1,5compres anch pr la pression 140 u 90o 150 u 100, creano pso ovrapubicourgenze minzionali,in pratica gli stessi disturbi di una prostatite abatterica.C'è qualche correlazione tra ipertensione o scompenso cardiaco e prostata? Ovvero è il furosemide che INFIAMMA le basse vie urinarie o è qualcosa che ho mangiato? Non poso bere caffè,non uo ssal,holacolit,non bevo bibite gasate,mon mangio cibi piccanti o fritti to olo seduto mot or e la digestione è lenta,su sei esami delle urin nesun batterio ne glucoio solo PH elevato Pensavo al coumadin ch modiica il sangue.Candia albicans intestinale anni fa. Grazie.

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

La prostatite o la ipertrofia prostatica (che mi sembra la ipotesi più credibile) non è in relazione con la insufficienza cardiaca e con la ipertensione che invece sono tra loro strettamente connesse. La Furosemide non infiamma le vie urinarie ma è un farmaco necessario nella insufficienza cardiaca e nello scompenso.

Domande correlate

Rutti eccessivi

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Le frequenti eruttazioni nella fase digestiva denunciano una dispepsia che può essere causata da problemi gastroduodenali (gastriti, gastroduodeniti etc) o/che può essere di origine biliare ed...

Vedi tutta la risposta

Insonnia

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Proverei con un sonnifero come il Triazolam (Halcion) anche se è un farmaco che rientra nella famiglia delle benzodiazepine. Al di fuori di questo e di altri farmaci consimili, i rimedi che sono...

Vedi tutta la risposta

Flomax e aspirina sono associabili ? Dopo quanto aver assunto aspirina posso prendere flomax?

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Sono farmaci che possono essere associati anche se va eseguita una protezione gastrica con farmaci adeguati, per evitare complicanze dovute al danno che essi possono provocare alla mucosa...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio