Disturbo bipolare

Sono dia nuovo io..parlo del.Disturbo bipolare di mio padre.purtroppo in passato prendeva farmaci.ma.cn nessuno.esito anzi i valori di trigliceridi,glicemia totalmente.alterati..oltre ad altro fastidi...da lì ha smesso. Purtroppo mio padre è medico quindi è ancora più restio ad assumere.medicine.ha momenti di.tranquillità che. Si alternano a . delle.fissazioni...Però.spesso è.consapevole che ciò.Che pensa è dettato dalla.sua malattia...e se ne vergogna. Convincerlo a tornare dallo psichiatra è.impossibile...Non vuole.

La risposta

avatar Altro Starbene Risponde x

ci sono stati molti progressi nel tipo di farmaci possibili, comunque, se questa strada non è possibile (e vi chiedo di non darlo per scontato) è importante che suo padre faccia un percorso personale per analizzare il suo problema e lavoraci insieme ad un professionista e non sentirsi solo e impotente. può essere utile che suo padre capisca che il suo problema sta caricando molto la sua famiglia; questo può aiutarlo a decidere di farsi aiutare.buona vitaalessandro

Domande correlate

Sovradosaggio contramal

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Credo che i medici l’abbiano rassicurata sul fatto che si tratta di fenomeni momentanei, destinati a scomparire in un tempo ragionevole. Se però la situazione dovesse persistere, chieda...

Vedi tutta la risposta

Daparox e fertilità

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

I medici dicono sicuramente la verità. Però direi che due mesi senza che sia iniziata una gravidanza mi pare un lasso di tempo nel quale la maggior parte delle persone non riescono ad avviare il...

Vedi tutta la risposta

Orfana

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

I legami con la propria famiglia di origine spesso stentano a modificarsi, nonostante una nuova vita familiare. Ma non si tratta di far capire a Suo marito la differenza tra chi i genitori li ha e...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio