Distorsione caviglia

Buongiorno, mi chiamo Marco, ho 31 anni e al momento peso 54kg per 173cm. Nel 2012 ho avuto un incidente in paracadute (ho sbagliato la procedura finale di atterraggio quindi ho tenuto le gambe aperte anzichè chiuderle e ho caricato tutto il peso sulla gamba dx) che mi ha provocato una frattura composta del perone e una grave distorsione della caviglia. Dopo un mese di gesso e 3 di riabilitazione sono tornato a camminare normalmente e durante la quotidianità la caviglia non mi duole minimamente ma quando faccio sforzi (es. correre) si infiamma rapidamente. L'anno scorso ho fatto 200km a piedi del Cammino di Santiago (da Burgos a Leon) in Spagna e dopo un paio di settimane con una media di 20km al giorno (trasportando uno zaino di 15kg) ho dovuto interrompere il viaggio e uno dei motivi (sebbene non il principale) era che la caviglia rimaneva gonfia e dolorante nonostante lo stretching mattutino e la crema antinfiammatoria. A marzo del prossimo anno (situazione sanitaria mondiale permettendo) mi piacerebbe fare un pezzo del peregrinaggio degli 88 templi in Giappone e, avendo un pò di tempo libero durante l'estate, ho intensificato gli allenamenti. Ho notato che la caviglia si gonfia rapidamente (come in Spagna) se porto uno zaino (8kg) mentre a parità di kilometraggio giornaliero non mi crea problemi se viaggio senza zaino. Ora, il parere che le chiedo è il seguente: 1) Potrebbe essere utile e in che misura riprendere la fisioterapia alla caviglia (considerando che quotidianamente non mi dà problemi)? 2) Migliorare la muscolatura di braccia a spalle (che di certo non sono il mio punto d forza), potrebbe aiutarmi (e anche qui in che misura) a ridurre l'infiammazione alla caviglia o sono indipendenti? Cioè, potenziare le braccia mi aiuterebbe a portare lo zaino gravando meno sulla caviglia e quindi a renderla meno dolorante? Come mi consiglia di procedere. Grazie Marco

La risposta

avatar Fisioterapia - Gabriele Pucciarelli Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, riprendere la fisioterapia, ma sopratutto lavorare sulla riatletizzazione potrebbero migliorare la risposta della caviglia a questi sforzi. Rinforzare la parte superiore del corpo può portare dei benefici in generale, ma non direttamente alla caviglia, visto che comunque la forza di gravità sarà costretta a passare comunque dalla gamba. E’ comunque utile allenare e tenere allenata anche la parte superiore del corpo. Saluti

Domande correlate

Cause del dolore lombo sacrale

avatar Fisioterapia - Gabriele Pucciarelli Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, una contrattura o una sindrome miofasciale dolorosa del muscolo piriforme può causare la sintomatologia che Lei riferisce. E’ consigliabile però escludere prima una...

Vedi tutta la risposta

Cattiva digestione: colpa del diaframma?

avatar Fisioterapia - Gabriele Pucciarelli Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, sì, una problematica di diaframma può causare questi sintomi. Ovviamente, però, prima è bene escludere altre problematiche. Le consiglio, quindi, di consultare il Suo medico...

Vedi tutta la risposta

Tensione ai muscoli tibiali

avatar Fisioterapia - Gabriele Pucciarelli Gabriele Pucciarelli

Gentile paziente, Le suggerisco di continuare con quanto Le è stato consigliato. Sarebbe utile in questi casi rivolgersi ad un Podologo per valutare se l’appoggio del piede è corretto, ed...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio