Dimissioni post intervento di angioplastica

Salve vorrei chiedere se è giusto che una persona avendo subito un intervento di angioplastica con il posizionamento di 3 Stent, diabetico e con insufficienza renale acuta, voglia essere dimesso dopo 2 giorni dall'intervento e con i valori della pcr a 45,3., essendo i parametri compresi tra 0.0e7.5.Grazie.

La risposta

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buonasera,credo di non aver capito la domanda. Il paziente vuole essere dimesso?

Domande correlate

Assistenza agli anziani

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

—–

Vedi tutta la risposta

Dolore alla gola

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buonasera,certamente!! vista la sua storia clinica le consiglio di eseguire valutazione Cardiologica a stretto giro.In caso di comparsa di dolori toracici a riposo o prolungati, si rivolga subito...

Vedi tutta la risposta

Dolore plesso solare avambracci

avatar Cardiologia - Valentina Mantovani Dott.ssa Valentina Mantovani

Buonasera,per valutare il suo quadro bisognerebbe avere più elementi (caratteristiche del dolore e cause scatenanti) e occorre una visita clinica.Ha già fatto un ecocardiogramma?

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio