Dieta vegetariana e allergie alimentari

Buongiorno, nelle diete vegetariane si usa spesso la frutta secca. Per chi è allergico come si può sostituire questo alimento? Grazie

La risposta

avatar Nutrizione - Sara Gilardi Dott.ssa Sara Gilardi

Buongiorno, la frutta secca in effetti è un alimento molto importante nelle diete vegetariane per il suo contenuto proteico, vitaminico e minerale. Occorre valutare innanzitutto a cosa si è allergici, quindi se a tutta la frutta a guscio o solo ad alcuni frutti (vi sono delle reazioni legate alla stessa famiglia per es mandorla-pinolo, anacardio-pistacchio, noce-pecan ecc.) e se la stessa forma allergica compaia anche assumendo semi oleaginosi (sesamo per es).Si possono nel caso sostituire con semi di girasole, zucca e papavero per quel che riguarda l’aspetto proteico, minerale e vitaminico, mentre per quel che riguarda gli omega3 ci si può affidare ai semi di chia o di lino (eventualmente anche sotto forma di olio, dove le proteine allergizzanti sono solitamente molto basse). Direi che dopo un’attenta anamnesi da parte dell’allergologo si possono comunque trovare delle alternative: in caso l’allergia fosse invece particolarmente grave e coinvolgesse tutti gli alimenti sopradescritti, si dovrà semplicemente eliminarli aggiungendo una porzioni proteica in più all’alimentazione e trovando una fonte affidabile di omega3.Cordialità

Domande correlate

Possibile allergia

avatar Nutrizione - Sara Gilardi Dott.ssa Sara Gilardi

Buongiorno, penso che i disturbi che accusa siano da associare allo stress: l’intestino è detto anche secondo cervello e spesso scarichiamo le emozioni negative su di lui. Provi ad usare...

Vedi tutta la risposta

Aumento di peso con Tamoxifene

avatar Nutrizione - Sara Gilardi Dott.ssa Sara Gilardi

Buongiorno, il tamoxifene, contrastando gli estrogeni, provoca un rallentamento del metabolismo. Quello che può provare a fare, se la sua alimentazione è già equilibrata, è fare attenzione alla...

Vedi tutta la risposta

Da ipocalorica a normocalorica

avatar Nutrizione - Sara Gilardi Dott.ssa Sara Gilardi

Buongiorno, se è stata seguita in questo percorso da un collega, sarebbe meglio affidarsi a lui per non compromettere il mantenimento (durante il quale qualche chilo si può ancora perdere);può...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio