Di notte dormo molto.

Premetto che ho 77 anni, alto 1,69 cm con un peso di 68 Kg.. Di solito vado a letto verso mezzanotte/mezzanotte e trenta, e dormo benissimo senza alcun pensiero e sintomo, talvolta fino alle 9/9,30 del mattino. Se vado prima a letto dormo 5 o 6 ore poi mi sveglio e mi giro e rigiro nel letto, non sapendo cosa fare per non svegliare il coniuge. Vorrei sapere se è un comportamento anomalo, leggendo nella vostra rubrica che è pericoloso per la mia salute. Devo aggiungere che sono affetto da diabete mellito di tipo 2, di cui cerco di tenere a bada. Inoltre faccio lunghe camminate di giorno (tempo permettendo), con una media di circa 50 km. settimanali. Grazie di una vostra risposta.

La risposta

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Gentile signore, il ritmo del sonno è molto personale, se lei sta bene, riposa e si sveglia senza problemi, quello è il suo ritmo e va seguito. Cordiali saluti

Domande correlate

Valori esami Elettroforesi delle Sieroproteine

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Gentile signora, la gammapatia di cui soffre la mamma provoca proprio un aumento della componente “gamma” dell’elettroforesi proteica, che nei valori che mi riporta è infatti...

Vedi tutta la risposta

Geratria

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Gentile signora, l’uso dei social da parte di persone adulte non è controllabile, di sicuro la mamma del compagno va fatta vedere da un medico se quello che lei dice sulle cose senza senso...

Vedi tutta la risposta

Tendinite e scompenso cardiaco

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Gentile signore, la sua terapia va rivista con il cardiologo, dovrebbe tenere sempre sotto controllo elettroliti e magnesio per i bruciori, e fare una terapia per la prostatite abatterica, che va...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio