Contatto indiretto bicchiere

Gentile dottor Hanke. Volevo ringraziarla per la sua risposta al mio quesito "contatto indiretto bicchiere" ma siccome non sono riuscito a risponderle al post la ringrazio in questo modo. Mi ha certamente tranquillizzato. Purtroppo ho una vera e propria fobia delle malattie trasmissibili. Volevo chiederle, se avesse tempo, se potesse spiegarmi il motivo pratico per cui con questi contatti indiretti non si rischia nulla in modo tale da poter applicare questi ragionamenti a eventuali situazioni sociali future che potrebbero farmi nascere dei pensieri. Purtroppo su internet è difficile muoversi e capire il vero. Grazie ancora e cordialità

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

In particolare, per la sifilide, da lei paventata come possibile infezione contratta con l’uso di un bicchiere (forse) sporco di sangue, le ricordo che il germe responsabile di questa infezione, il Treponema Pallidum, non vive allo stato libero ma solo associato a specie animali omeoterme, ed è estremamente labile a fattori ambientali e specialmente all’essiccamento.

Domande correlate

Ansia e stress

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

In attesa di una visita psichiatrica smetta di usare prodotti che non danno alcuna affidabilità sulla loro efficacia.

Vedi tutta la risposta

Ansia e stress

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Lei soffre semplicemente di ansia che culmina con attacchi di panico. Il suo interlocutore deve essere uno specialista psichiatra che saprà darle indicazioni per una terapia veramente...

Vedi tutta la risposta

CONTATTO INDIRETTO BICCHIERE

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Può tornare alla sua serenità abituale.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio