Consigli per una single iper romantica?

Buongiorno! Scrivo questa domanda perchè non so davvero come comportarmi... ho 21 anni e sono single praticamente da sempre perchè non mi sono mai accontentata di stare con qualcuno solo per non stare da sola; tuttavia la situazione sta man mano diventando sempre più dolorosa ed emotivamente insostenibile: come faccio ad essere felice da single se desidero così tanto una relazione? Come faccio a stare serenamente sola se la mia natura è estremamente romantica? Anche se adoro spendere del tempo in solitudine, il fatto di non avere un partner mi tormenta e mi sento sempre più sentimentalmente sola... a tutto ciò si aggiunge il peso dell'inesperienza a livello sessuale che mi arriva dall'esterno. Non voglio mettermi col primo che passa... ma non voglio nemmeno continuare a soffrire per questa situazione. Come posso trovare serenità nel mio stato relazionale di single (pur avendo amicizie solide e amando la mia stessa compagnia)? grazie mille in anticipo!

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Gentile amica. Possiamo comprendere le difficoltà di mantenere la propria autonomia avendo però paura che una relazione sentimentale la possa intaccare. Il bello è che per tutti è così, nel senso che anche gli amori più appassionati hanno bisogno di spazi personali quotidiani. Quindi, non deve temere l’avvio di una possibile relazione, con i giusti tempi e la prudenza di chi non vuole dedicarsi solo ed esclusivamente ad un partner. L’inesperienza sessuale non è un handicap, ma una realtà di cui non vergognarsi assolutamente. Ma in amore bisogna rischiare, nel senso che si prova e si vede come va, accettando un grande successo ma sapendo gestire anche possibili fallimenti.

Domande correlate

Eiaculazione precoce

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

La storia di eiaculazione precoce ha stretta attinenza con le Sue esperienze in ambito erotico ma soprattutto in quello sentimentale, che è l’area veramente deficitaria. Più che dare...

Vedi tutta la risposta

Lui ha finto

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Fermo restando che in qualche caso può esserci un orgasmo senza eiaculazione, non credo proprio che ci debbano essere preoccupazioni di sorta. Se anche lui si fosse trattenuto per la mancanza di...

Vedi tutta la risposta

Assenza di stimolazione vaginale e

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Non è un problema: è una realtà che noi maschietti dobbiamo imparare, che non dipende quindi dalle dimensioni o dalla durata ma dal tipo di stimolazione. Quindi la penetrazione deve avvenire in...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio