Come comportarsi in questi casi?

Mio padre mi fa sentire inutile e ogni cosa che gli dico me la critica sempre. Poi vanta sempre i suoi nipoti e sua sorella, come se io fossi un'estranea. A me e a mia madre ci ha sempre maltrattato, e mi ha scoraggiato Come posso reagire? Non vivo più con lui, ma il mio riscatto quale potrebbe essere?forse realizzando i ciò che mi piace, posso riuscire a recuperare l 'autostima? Inoltre quando fa così, come mi devo comportare? Grazie

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Se si è già verificato un allontanamento, vale la pena non tanto vivere per il riscatto nei suoi confronti, ma per la propria autorealizzazione. Se Lei basa tutto su di lui, rischia di fissarsi su obiettivi che potrebbero fargli cambiare idea, ma che non è detto che siano i Suoi. Quindi, abbandoni l’idea della reazione e viva e realizzi la Sua vita, come vuole.

Domande correlate

Quale ipnotico adatto a me?

avatar Psicologia Dott.ssa Paola Vinciguerra

Oltre a rivolgersi al suo medico di fiducia per cambiare farmacocredo sia importante che faccia dei workshop che le insegnino tecniche di rilassamento lo stress non va considerato normale in...

Vedi tutta la risposta

Antidepressivo Cymbalta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

I farmaci non condizionano completamente l’umore ma cercano di stabilizzarsi. Quindi se intervengono fattori di disturbo, le reazioni non sono automatiche, ma dipendono dal soggetto. Credo...

Vedi tutta la risposta

Rilassare la mente

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Occorre una valutazione psicodiagnostica per comprendere le cause di queste idee e poi, se è il caso, procedere ad un trattamento psicoterapeutico anche affiancato da una terapia...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio