Come comportarsi in questi casi?

Mio padre mi fa sentire inutile e ogni cosa che gli dico me la critica sempre. Poi vanta sempre i suoi nipoti e sua sorella, come se io fossi un'estranea. A me e a mia madre ci ha sempre maltrattato, e mi ha scoraggiato Come posso reagire? Non vivo più con lui, ma il mio riscatto quale potrebbe essere?forse realizzando i ciò che mi piace, posso riuscire a recuperare l 'autostima? Inoltre quando fa così, come mi devo comportare? Grazie

La risposta

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Se si è già verificato un allontanamento, vale la pena non tanto vivere per il riscatto nei suoi confronti, ma per la propria autorealizzazione. Se Lei basa tutto su di lui, rischia di fissarsi su obiettivi che potrebbero fargli cambiare idea, ma che non è detto che siano i Suoi. Quindi, abbandoni l’idea della reazione e viva e realizzi la Sua vita, come vuole.

Domande correlate

Sovradosaggio contramal

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Credo che i medici l’abbiano rassicurata sul fatto che si tratta di fenomeni momentanei, destinati a scomparire in un tempo ragionevole. Se però la situazione dovesse persistere, chieda...

Vedi tutta la risposta

Daparox e fertilità

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

I medici dicono sicuramente la verità. Però direi che due mesi senza che sia iniziata una gravidanza mi pare un lasso di tempo nel quale la maggior parte delle persone non riescono ad avviare il...

Vedi tutta la risposta

Orfana

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

I legami con la propria famiglia di origine spesso stentano a modificarsi, nonostante una nuova vita familiare. Ma non si tratta di far capire a Suo marito la differenza tra chi i genitori li ha e...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio