Ciclo irregolare e norlevo

Buonasera dottore. Ho 20 anni e per due anni ho preso la klaira a causa di un ovaio policistico, ho sospeso il farmaco a settembre 2018. Negli ultimi mesi il ciclo si era regolarizzato. L'8 marzo ho avuto la mestruazione. Il 24 marzo ho avuto un rapporto a rischio così a distanza di un'oretta circa ho assunto la norlevo, il 31 marzo ho avuto una sorta di ciclo (macchie marroni durate per due/tre giorni) anche se questo era previsto per il 5 di aprile. Il 18 aprile ho effettuato una ecografia esterna per controllare l'ovaio policistico e la ginecologa mi ha detto di essere in periodo fertile. Il ciclo (previsto per il 28 di aprile) non mi è arrivato, ma a partire dall'11 maggio fino al 19 maggio ho avuto delle perdite scure e poco consistenti. Inoltre ieri (25 maggio) andando in bagno ho trovato sulla carta un'altra macchia scura. Oltre alla visita ginecologica ho effettuato due test di gravidanza (uno il 24 aprile e l'altro ieri) entrambi negativi. Posso completamente escludere la possibilità di una gravidanza? Questa irregolarità può essere attribuita alla pillola presa due mesi fa? Nel caso quali potrebbero essere le altre cause e cosa posso fare? Attendo una risposta. La ringrazio

La risposta

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

È difficile darti una risposta sicura ma potrebbe essere lo stress e l’assunzione della pillola Norlevo.Cordiali Saluti 

Domande correlate

Perdite post ciclo

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

È  probabile che gli antibiotici abbiano alterato le difese vaginali. Però delle stranezze delle mestruazioni devono sempre far fare un test di gravidanza per sicurezza, se lei è...

Vedi tutta la risposta

Pillola

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

L’importanza di prendere la pillola col ciclo mestruale ha a che fare esclusivamente con la certezza di non essere in stato di gravidanza.

Vedi tutta la risposta

Ciste ovarica/ dilatazione tuba

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Le cisti ovariche facilmente di risolvono spontaneamente se sono funzionali quindi non si preoccupi per la cisti.Questi sintomi sembrano comunque di altra natura.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio