Catarro notturno.

La notte mi trovo in gola il catarro notturno che non è copioso ma dà molto fastidio. Ho fatto l'aereosol con fludificanti ed antibiotico (fluimucil) ma non ho avuto grossi miglioramenti. Cosa posso fare? Gli pneumologi non fanno visite con il covid.

La risposta

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Credo che si tratti di una sintomatologia legata al reflusso gastro-esofageo piuttosto che ad una  bronchite o tracheo-bronchite . E questo spiega perchè gli antibiotici e i fluidificanti non hanno effetto.

Domande correlate

Ingestione pezzo di pasta appuntito

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Può darsi che abbia irritato il tratto terminale dell’esofago ma forse perchè era bollente, la pasta al forno per quanto appuntita non può considerarsi un oggetto di tale durezza da...

Vedi tutta la risposta

Rutti eccessivi

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Le frequenti eruttazioni nella fase digestiva denunciano una dispepsia che può essere causata da problemi gastroduodenali (gastriti, gastroduodeniti etc) o/che può essere di origine biliare ed...

Vedi tutta la risposta

Insonnia

avatar Medicina generale - Maurizio Hanke Dott. Maurizio Hanke

Proverei con un sonnifero come il Triazolam (Halcion) anche se è un farmaco che rientra nella famiglia delle benzodiazepine. Al di fuori di questo e di altri farmaci consimili, i rimedi che sono...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio