Calorie nel digiuno intermittente

Salve, scrivo perché ho una domanda che mi perseguita diciamo. Io sto facendo una dieta ipocalorica per dimagrire di 4 chili, ma onestamente mi trovavo molto meglio con il digiuno intermittente che provai un anno fa. Ora la mia domanda è, se volessi fare il digiuno intermittente come devo gestire le calorie che ho a disposizione? Ovvero se in un giorno posso mangiare 1400 calorie, e volessi digiunare, dovrei far comunque rientrare tutto nelle 1400 c. Con i pasti a disposizione oppure tagliando la colazione per esempio e digiunando non è necessario che io mangi per un totale di 1400 in quel giorno. Non so se io mi sia fatta capire. Cioè se l'importante è comunque mantenere quelle calorie oppure se devo tagliare da quelle saltando i pasti. Grazie mille per l'attenzione.

La risposta

avatar Dietologia - Sara Ciastellardi Dott.ssa Sara Ciastellardi

Buongiorno, riduca a 1200 e li distribuisca entro le 16. cordialità

Domande correlate

Avendo la glicemia a97 esame mattutino a stomaco vuoto e la Glicata a 6.1

avatar Dietologia - Sara Ciastellardi Dott.ssa Sara Ciastellardi

Buonasera, si minestra no patate e carote, cordialitàVolevo sapere avendo la glicemia a 97 con esame sangue a stomaco vuoto e la Glicata a6.1 posso mangiare zuppa di verdure con patate zucchine...

Vedi tutta la risposta

Digiuno intermittente

avatar Dietologia - Sara Ciastellardi Dott.ssa Sara Ciastellardi

Buongiorno le diete chetogeniche, i digiuni, le mima digiuno etc. devono essere necessariamente prescritte da un medico, iscritto all’ordine dei medici. Senza prescrizione medica, anche se...

Vedi tutta la risposta

Dieta cheto

avatar Dietologia - Sara Ciastellardi Dott.ssa Sara Ciastellardi

Buongiorno le diete chetogene devono essere necessariamente prescritte da un medico, iscritto all’ordine dei medici. Fare da soli o con non medici espone a severi e concreti rischi per la...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio