Calmanti

Salve sono alla ricerca di un calmante perché ho una forte ansia, vorrei provare la valeriana prima di passare a qualcosa di più forte. Il problema è che devo studiare non posso dormire tutto il giorno! C’è qualche sostanza che mi aiuta a togliere i brutti pensieri senza farmi addormentare? Faccio già psicoterapia. Grazie

La risposta

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Buongiornoper l’ansia esistono differenti approcci, farmacologici (la valeriana rientra tra questi) e non farmacologici (tecniche cognitive, training autogeno, tecniche di rilassamento, meditazione, yoga, sport, ecc…) e spesso l’integrazione di queste conduce a migliori risultati. La sedazione può rappresentare un effetto collaterale dell’uso di farmaci ansiolitici ma non è scontata e dipende da fattori soggettivi e oggettivi (dose essenzialmente). Esistono poi farmaci non sedativi ma con buone proprietà ansiolitiche appartenenti alla categoria degli SSRI. La invito a rivolgersi ad un collega per una diagnosi corretta, primo passo per impostare una cura. Cordiali saluti. Federico Baranzini, psichiatra e Milano

Domande correlate

CIPRALEX

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Gentile Utente, la questione che pone è fonte di confronti e a volte di fraintendimenti con i pazienti. Premetto che la tematica risente -non poco- di una certa soggettività, non solo nei...

Vedi tutta la risposta

Ho ancora 26 anni ma la mia vita sta diventando sempre più difficile

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Buongiorno, dai sintomi che descrive sembrerebbe stia sviluppando una sindrome ansioso-depressiva con somatizzazioni. Una reazione da stress conseguente agli eventi di vita subiti in questo ultimo...

Vedi tutta la risposta

Integratori e farmaci psichiatrici

avatar Psichiatria - Federico Baranzini Dott. Federico Baranzini

Buongiorno, immagino si riferisce al prodotto Multicentrum adulti, integratore vitaminico. Per quanto di mia conoscenza e competenza non mi risulta possano sussistere interazioni clinicamente...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio