Calcolosi colecisti

Buongiorno. 4 anni fa mi è stato diagnosticato tramite ecografia un calcolo di 16 mm alla colicisti asintomatico. non ho mai avuto sintomi o problematiche digestive. 2 mesi fa dopo 2 coliche di media entità a distanza di 5 giorni l'una dall'altra cui è seguito un accesso al pronto soccorso in cui mi è stata diagnosticata una colica biliare (valori del sangue tutti nella norma).ho eseguito un ulteriore ecografia.Risulta che i calcoli sono aumentati e sono diventati 4 con dimensioni di 1,5 1,7 e 1,2 cm di cui uno nel settore infundibulare di 1,6 cm. possibile microcalcolosi con pareti inspessite senza segni di flogosi. vie biliari nella norma e fegato nella norma. Ad oggi con una dieta normale non ho piu sintomi . è possibile continuare e magari assumere deursil per provare a ridurre i calcoli o l'intervento è assolutamente necessario? grazie per la disponibilità e la cortesia.

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

A mio parere l’intervento è assolutamente necessario.

Domande correlate

Improvviso momento di vuoto mentale

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

E’ difficile attribuire l’episodio che riferisce agli eventi pregressi, come la sindrome influenzale e la cervicalgia. Comunque dovrebbe farne menzione al suo medico il quale...

Vedi tutta la risposta

Centri specializzati in terapia del suono

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Non ne sono a conoscenza.

Vedi tutta la risposta

Orecchio che si tappa e stappa

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Il Paracetamolo (Tachipirina) in questo caso non può aiutarla ed è inutile compiere manovre di pulizia interna che possono addirittura peggiorare la situazione. Deve attendere che il quadro...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio