Caduta disabile

Mio zio, allettato per la maggior parte del tempo, non si regge in piedi ma spesso tenta di alzarsi da solo. Il 17 sera e' caduto in casa al buio ritrovandosi a terra in silenzio senza dire nulla. In apparenza stava bene e non gli era successo nulla, ma il giorno seguente ha lamentato dolore al fianco sx e il giorno dopo ancora, cioe' stamani, e' comparso un ematoma esteso sul gomito dx. Non e' stato in grado di riferire esattamente cosa gli sia successo perche' ha un deficit cognitivo grave al 100% e un'eta' di 89 anni. Ha detto di essersi alzato per andare alla finestra e una volta in piedi e' caduto a terra vicino al letto e a una sedia dove l'ho trovato appoggiato. Non si regge in piedi ma spesso tenta di alzarsi e camminare, e ne approfitta nei pochi momenti in cui resta solo, col rischio di farsi male, ma non avverte questo pericolo. Non sa esprimere se senta dolore da sdraiato o seduto, ma pur avendo difficolta' di deambulazione, nella sua condizione si muove come prima, quindi inizialmente non mi ha destato dubbi. Devo fare qualche visita specifica o aspetto un po' di tempo per vedere se si rivolve da sola la situazione? ho timore a portarlo in ospedale in questo momento, poi non riuscirei a farlo camminare per le scale. grazie

La risposta

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Gentile signora, sarebbe meglio farlo vedere almeno dal suo curante, per valutare bene le conseguenze delle caduta.  Cordiali saluti 

Domande correlate

Valori esami Elettroforesi delle Sieroproteine

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Gentile signora, la gammapatia di cui soffre la mamma provoca proprio un aumento della componente “gamma” dell’elettroforesi proteica, che nei valori che mi riporta è infatti...

Vedi tutta la risposta

Geratria

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Gentile signora, l’uso dei social da parte di persone adulte non è controllabile, di sicuro la mamma del compagno va fatta vedere da un medico se quello che lei dice sulle cose senza senso...

Vedi tutta la risposta

Tendinite e scompenso cardiaco

avatar Geriatria - Roberta Borri Dott.ssa Roberta Borri

Gentile signore, la sua terapia va rivista con il cardiologo, dovrebbe tenere sempre sotto controllo elettroliti e magnesio per i bruciori, e fare una terapia per la prostatite abatterica, che va...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio