Ansie e ossessioni infondate?

Buongiorno, Sono una ragazza di 20 anni e da un paio di anni ho la costante necessità di tenere sotto controllo la mia vita. Questo controllo fino a qualche mese fa lo esercitavo sulla pillola anticoncezionale, il momento dell'assunzione era diventato infatti un vero e proprio "rito" che avevo adirittura iniziato a filmare in quando mettevo continuamente in dubbio le mie azioni. Il controllo sulla pillola è praticamente svanito da quando non sono più nella relazione tossica con il mio ex. Sono stata bene in questo periodo fino a quando da qualche mese il controllo si è spostato su quello che mangio. Ultimamente sto molto bene con me stessa e con il mio corpo, mi alleno ogni giorno e mangio sano, concedendomi un po' di tutto senza problemi, quando però mi capita di mangiare qualcosa di "sconosciuto", su cui non ho il controllo, vado nel panico. Prendendo come esempio un evento recente, ho cucinato della semplice pasta al pomodoro, la cui confezione era aperta da un po'. Mangiandola, sotto i denti sentivo qualcosa di duro, e ho notato la presenza di palline bianche e molto dure all'interno del mio piatto. Non ho la minima idea di cosa potesse essere, probabilmente qualcosa finito nel sacchetto rimasto aperto nella credenza, ma non sapere cosa fosse, mi manda nel panico. Il pensiero che mi agita è appunto l'idea che io possa mangiare una qualche sostanza che possa farmi ingrassare a dismisura, cambiare il mio aspetto, ora che finalmente lo sto accettando. I miei genitori hanno mangiato la stessa pasta e ovviamente non si sono fatti nessun tipo di problema, nonostante la presenza di questa strana cosa all'interno del piatto. Potrebbe esistere un qualcosa che di colpo può modificarmi? Farmi aumentare di peso e cambiarmi totalmente? Il pensiero mi sveglia anche la notte. Sembra assurdo ma ció mi crea davvero una forte angoscia e non so come gestirla. Inoltre, non sapendo proprio cosa ho ingerito, non saprei se sarebbe il caso di preoccuparmi.. Distinti saluti

La risposta

avatar Nutrizione - Sara Gilardi Dott.ssa Sara Gilardi

Buonasera, intanto vorrei rassicurarla che non esiste nulla che possa portare ad un cambiamento repentino, anche per aumentare di un chilo di peso corporeo, occorre ingerire circa 7500Kcal in più rispetto al proprio fabbisogno calorico e ci vogliono diversi giorni. Il consiglio che le do è comunque di provare a parlare di questo disagio con uno psicologo per riuscire a capire cosa c’è alla base di questo bisogno di controllo (che purtroppo spesso si concentra sul cibo) e trovare delle strategie per superarlo.Cordialità 

Domande correlate

VITAMINA C

avatar Nutrizione - Sara Gilardi Dott.ssa Sara Gilardi

Buongiorno, il fabbisogno quotidiano di vitamina C è  di 90mg per gli uomini e di 75mg per le donne, fabbisogno che si copre tranquillamente con un’alimentazione varia e ricca di...

Vedi tutta la risposta

Per massa muscolare

avatar Nutrizione - Sara Gilardi Dott.ssa Sara Gilardi

Buongiorno, la domanda in realtà non ha una vera risposta. Sicuramente, se lo scopo è incrementare la massa muscolare, occorre intanto recuperare il peso mangiando correttamente ad ogni pasto ed...

Vedi tutta la risposta

Sushi

avatar Nutrizione - Sara Gilardi Dott.ssa Sara Gilardi

Buonasera, mangiare al ristorante giapponese non incide particolarmente né sulla massa grassa né sulla cellulite. ovviamente dipende tutto dalle quantità (meglio non eccedere con uramaki,...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio