Allergia al nichel e dieta antinfiammatoria

Buongiorno, ho 63 anni, sono leggermente sovrappeso, soffro di una malattia autoimmune e di un'infiammazione cronica dell'intestino, dieci anni fa ho avito in unfarto. Sono anche allergica al nichel. Pet le prime patologue dovrei alimentarmi con cereali integrali, frutta secca, legumi, pesci quali sgombri, salmone ed evitare carni rosse, derivati animali e farine raffinate. Per l'allergia al nichel tutto il contrario: no a cereali integrali, noci, legumi, si a farine raffinate, carni rosse ecc. Come ne esco? Grazie per l'attenzione. Donatella Righi, Perugia

La risposta

avatar Dietologia - Sara Ciastellardi Dott.ssa Sara Ciastellardi

Buongiorno, sembra un controsenso ma non è così. Sono tutti fattori infiammatori che hanno urgente bisogno di essere ridotti anche lavorando sulla alimentazione. Le serve però un medico che la segua, da sola mi sembra un impresa davvero ardua. Cordialità

Domande correlate

Avendo la glicemia a97 esame mattutino a stomaco vuoto e la Glicata a 6.1

avatar Dietologia - Sara Ciastellardi Dott.ssa Sara Ciastellardi

Buonasera, si minestra no patate e carote, cordialitàVolevo sapere avendo la glicemia a 97 con esame sangue a stomaco vuoto e la Glicata a6.1 posso mangiare zuppa di verdure con patate zucchine...

Vedi tutta la risposta

Digiuno intermittente

avatar Dietologia - Sara Ciastellardi Dott.ssa Sara Ciastellardi

Buongiorno le diete chetogeniche, i digiuni, le mima digiuno etc. devono essere necessariamente prescritte da un medico, iscritto all’ordine dei medici. Senza prescrizione medica, anche se...

Vedi tutta la risposta

Dieta cheto

avatar Dietologia - Sara Ciastellardi Dott.ssa Sara Ciastellardi

Buongiorno le diete chetogene devono essere necessariamente prescritte da un medico, iscritto all’ordine dei medici. Fare da soli o con non medici espone a severi e concreti rischi per la...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio