Alimenti per defaticamento gambe e braccia

Buonasera, ho solo 16 anni, 175 62 kg, faccio attività fisica regolarmente, ciclismo competitivo e palla a mano, ((pur se frequentemente ho dolori muscolari e articolari post-attivitá e recuperi lenti, ho il tendine corto e una pianta larga)). L'estate alcuni giorni giro con la bici al bike park (solo discese), e ho notato una piccola cosa dopo il viaggio in macchina, sceso dalla macchina abitualmente comincio a sentire una forte stanchezza sulla gambe e meno, sulle braccia, che non dipende da un'attività fisica, anzi, (tale che mi porta ad accovacciarmi per terra con le punte dei piedi in una posizione molto chiusa come per trovare sollievo), ed anche se la situazione per come sono io mi porterebbe a diventare super "gasato" noto di avere un umore spento, quasi, indipendentemente da me (non so se banalmente può dipendere al solo pensiero di particolari salti da fare in seguito che incutono un po' di ansia e paura per la pericolosità). Poi noto che l'adrenalina un po' aiuta in questo, ma, visto che nel durante non ho mai mangiato nulla volevo sapere se banalmente un alimento adatto come merenda tra una discesa e l'altra può aiutare a: 1 defaticare i muscoli, prevenendo stanchezza a gambe e braccia e stanchezza mentale appunto. 2 rivitalizzare con un rilascio immediato di energia stabile per 2/3 ore evitando qualsiasi tipo di calo. 3 possibilmente che stimoli anche il buon umore. Serotonina Se possibile questo sarebbe tutto il necessario in un alimento/alimentaz+adeguata e magari se durante una pausa posso fare qualche tipo specifico di stratching, respirazione particolare o altro... accetto consigli anche su questo Grazie mille in anticipo per l'immensa disponibilità, buona

La risposta

avatar Fitness - Roberto Romano Roberto Romano

Buongiorno, la domanda è complessa e articolata. Anzitutto bisognerebbe verificare gli appoggi (piede). Se come dice vi sono anomalie tendinee e di forma della pianta del piede, è naturale che le difficoltà si estendano alla parte superiore dell’arto. Perciò, prima di tutto verificare con uno specialista se occorrono solette speciali. Per quanto riguarda l’ansia da “prestazione sportiva”, invece, questa incide di sicuro. Molti atleti si bloccano muscolarmente anche se il problema è solo mentale e non fisiologico. Infine, per rispondere alla domanda sull’alimentazione, a monte c’è sempre un altro elemento: il livello d’idratazione. Crampi e indurimenti spesso derivano dalla poca idratazione, pertanto se prevede attività sportive ad alto tasso aerobico, meglio assumere liquidi eventualmente integrati da sali minerali prima della performance, specie ad alte temperature. PS: le tecniche di respirazione sono sempre utilissime.

Domande correlate

Challenge per tonificare braccia, spalle e interno coscia, addome basso

avatar Fitness - Roberto Romano Roberto Romano

Buongiorno, le aree di tonificazione che lei “elenca”, addome basso, spalle, tricipiti e interno coscia, sono distretti coinvolgibili con risultato degno di nota solo...

Vedi tutta la risposta

Giorni di allenamento

avatar Fitness - Roberto Romano Roberto Romano

Buongiorno, si possono ottenere ottimi risultati con due-tre sedute settimanali. L’importante è che le sessioni siano costanti e sempre ben condotte. Il massimo sarebbe aggiungere ogni...

Vedi tutta la risposta

Esercizi in palestra

avatar Fitness - Roberto Romano Roberto Romano

Buongiorno, probabilmente si è trattata di un’esecuzione sbagliata del movimento che ha coinvolto troppo i muscoli della coscia e poco il gluteo. Tenga presente che il gluteo ha bisogno di...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio