Aiuto!

Salve, è da circa due settimane che ho spesso mal di gambe e di braccia. Per quanto riguarda le gambe, è come se le sentissi dure, e avverto anche un po’ di dolore alle ginocchia e raramente sento “tirare” anche i piedi. Per quanto riguarda invece le braccia, di solito me ne fa male solo una, sento come “tirare” i nervi, certe volte fino alle dita, e lo sento pesante. Io questo dolore al braccio ho pensato fosse collegato alla cervicale, perché ultimamente sto avendo parecchi dolori al collo: ogni minimo peso che porto sono dolori, mi prende molto spesso infatti anche la spalla e la relativa parte dietro. Il fatto è che oltre a questi disturbi mi capita anche molto spesso, da circa 1/2 mesi a questa parte, di avere mal di testa: non è assolutamente uno di quei mal di testa invalidanti, ma ogni tanto sento la testa un po’ “schiacciare”, soprattutto in corrispondenza della tempia. Di solito questo si manifesta sempre da un lato, quello dove oltretutto ho la spalla e il braccio più doloranti. Potrebbe essere sempre dovuto alla cervicale? Oltre a ciò ho eseguito una ecografia del collo e sono stati trovati dei linfonodi millimetrici di caratteristica infiammatoria, e da qualche giorno ho spesso prurito (ho pensato però che il prurito fosse legato all’intestino, che in questi giorni è un po’ sottosopra e tende a “brontolare” ogni tanto). Il punto è: ho paura che possa essere leucemia? Mal di testa, linfonodi, mal di gamba e braccia....secondo lei può essere così o devo stare tranquilla? Magari i dolori di gambe e braccia sono anche solo per l’umidità e il freddo, oppure per scarsa vitamina b12 (già questa estate l’avevo bassa) o vitamina D (qualche anno fa prendevo delle fiale apposta perché non ne avevo)...non sono nemmeno una persona che pratica sport, forse si tratta di dolori muscolari dovuti a questo... Ma secondo lei tutti questi sintomi fanno pensare a una leucemia ? O posso stare tranquilla almeno da questo punto di vista?

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Lasci perdere la leucemia che è l’ultima cosa di cui deve preoccuparsi. farei invece una sensibile modificazione dello stile di vita introducendo l’esercizio fisico nelle sue abitudini e per quanto riguarda i dolori agli arti e la cefalea mi rivolgerei ad un neurologo per fare una ricerca più approfondita delle cause che li determinano e la eventuale cura.

Domande correlate

Improvviso momento di vuoto mentale

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

E’ difficile attribuire l’episodio che riferisce agli eventi pregressi, come la sindrome influenzale e la cervicalgia. Comunque dovrebbe farne menzione al suo medico il quale...

Vedi tutta la risposta

Centri specializzati in terapia del suono

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Non ne sono a conoscenza.

Vedi tutta la risposta

Orecchio che si tappa e stappa

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Il Paracetamolo (Tachipirina) in questo caso non può aiutarla ed è inutile compiere manovre di pulizia interna che possono addirittura peggiorare la situazione. Deve attendere che il quadro...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio