Acne

Buongiorno dottoressa, Sono Veronica, ho 31 anni ed una bimba di 1 anno. Le scrivo perché ho un problema che non riesco a risolvere. Durante gli anni dell'università, quindi intorno ai 20 anni di età, è comparsa una forma di acne grave sul mio viso. Vari tentativi a livello topico, senza successo. Ho iniziato ad assumere la pillola anticoncezionale e nel giro di qualche mese il problema si è risolto per ripresentarsi dopo poco la sospensione. Con la gravidanza è tornato tutto normale, pelle moto bella. A distanza di 1 anno dal parto, tutto sembra ricominciare. Il ginecologo non mi ha mai parlato di ovaio policistico, ma ovaio microfollicolare. Il mio ciclo è regolare, sia in durata che quantità. Potrebbe essere l acne collegata agli ormoni? Grazie per la risposta

La risposta

avatar Ginecologia - Francesca Marzano Dott.ssa Francesca Marzano

Confermo, possibile collegamento ormonale. Chieda al suo medico di prescriverle il profilo ormonale per la sindrome ovaio policistico. Cordiali saluti dott.ssa Francesca Marzano Ginecologa Roma

Domande correlate

Perenne senso di eccitazione anche se non voluto

avatar Psicologia Dott. Gabriele Traverso

Gentile amica: che a 20 anni ci possa essere, per qualunque motivo, una ipereccitazione è piuttosto normale. Fa parte di tutti quei meccanismi di attivazione erotica del corpo che accade proprio...

Vedi tutta la risposta

Buonasera. Dopo un periodo di prurito e perdite bianche ho inizoato (ne ho già presi 4) la terapia ...

avatar Ginecologia - Francesca Marzano Dott.ssa Francesca Marzano

Gli ovuli non provocano perdite rosate. Ugualmente improbabile che lo faccia una vaginite.Cordiali saluti dott.ssa Francesca Marzano Ginecologa Roma

Vedi tutta la risposta

Masturbazione

avatar Ginecologia - Francesca Marzano Dott.ssa Francesca Marzano

Occorre una visita per valutare cosa è successo.Cordiali saluti dott.ssa Francesca Marzano Ginecologa Roma

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio