hero image

5 frutti di bosco, 5 ricette

Fai una passeggiata nella natura e torni carica di more, lamponi &Co.: se resisti alla tentazione di mangiarli tutti, usali come ingredienti di dessert e primi wellness




Dal sapore piacevolmente acidulo, i frutti di bosco sono piccoli tesori della natura.

«Hanno un alto contenuto di polifenoli, molecole che limitano i danni dei radicali liberi (combattendo l’ossidazione cellulare e l’invecchiamento) e, al tempo stesso, proteggono il cuore», esordisce la biologa nutrizionista Paola Anselmi.

«Aiutano, poi, la vasodilatazione, regolarizzando la pressione in caso di ipertensione, e grazie alla ricchezza di vitamine A, C ed E mantengono in salute i globuli rossi. Fonti di fibre, perfetti quindi nelle diete ipocaloriche perché limitano l’assorbimento degli zuccheri, hanno dei buoni quantitativi di antocianine, pigmenti che aiutano a sviluppare la visione notturna, e di bioflavonoidi, che migliorano il microcircolo rendendo la pelle più tonica.

Ma non basta. Hanno anche un buon effetto astringente, perfetto per mantenere in salute le gengive, e aiutano a tenere bassa l’omocisteina, un aminoacido che regola la quantità di colesterolo e trigliceridi».

Ci sono dunque tanti buoni motivi per gustare queste delizie estive. Non solo. Leggendo le schede, scoprirai le proprietà specifiche di ogni piccolo frutto. Sono tutti da provare, raccoglili durante le tue passeggiate nei boschi e preparali seguendo le ricette che ti proponiamo nella gallery.

MORE

«Ricche di acido folico e vitamine, sono perfette nella prima fase della gravidanza, per lo sviluppo del feto. Hanno inoltre un alto potere antiossidante e svolgono un’azione depurativa, aiutando a limitare gli effetti di inquinamento e stress. Grazie all’ottima quantità di fibre che contengono, poi, aiutano l’apparato digerente a funzionare al meglio», commenta l’esperta.

↘ Provale al mattino, per una colazione golosa e nutriente.


Muffin alle more

Ingredienti per 4 persone: 100 g di farina 00, 40 g di burro, 60 g di zucchero di canna, 1 uovo, 1 cucchiaino di lievito per dolci, 60 ml di latte, 70 g di more.

Sciogli il burro, senza farlo scurire, poi uniscilo al latte e all’uovo. Aggiungi quindi la farina, lo zucchero e il lievito, mescolando bene per evitare i grumi. Aggiungi le more e distribuisci poi l’impasto in 4 stampini da muffin imburrati. Fai cuocere per 20’ in forno a 180 °C.

LAMPONI

«Poveri di zuccheri e di calorie, perfetti anche per i diabetici, forniscono una buona quantità di acido ellagico, un antiossidante che protegge l’intestino. Sono diuretici, depurativi, perfetti per eliminare le tossine dopo un periodo di stress. E poi vantano una gran ricchezza di minerali: rame, calcio, magnesio, fosforo e potassio regalano elasticità ai vasi sanguigni e aiutano a riprendersi in caso di stanchezza», commenta la nutrizionista Paola Anselmi.

↘ Gustali abbinati al cacao, crudi, per esaltarne il sapore e sfruttare al massimo le loro vitamine.


Cestini di cioccolato ai lamponi

Ingredienti per 4 persone: 200 g di cioccolato fondente, 150 g di cioccolato extra fondente, 100 g di lamponi, 20 ml di latte, 100 g di formaggio fresco spalmabile, 20 g di zucchero a velo.

Sciogli il cioccolato extrafondente a bagnomaria e poi distribuiscilo in 4 pirottini. Fai raffreddare, poi metti in freezer per 30’. Sciogli a bagnomaria il cioccolato fondente e, una volta liquido, uniscilo a formaggio, latte, zucchero, mescolando bene. Riempi quindi i cestini che hai creato con il cioccolato extrafondente con la farcia e poi con i lamponi. Raffredda in frigo.

FRAGOLINE

«Profumatissime, ipocaloriche, sono ricche di calcio, ferro, fosforo e magnesio: garantiscono un’azione diuretica e depurativa, aiutando anche a combattere la ritenzione idrica. Le ottime percentuali di vitamina C, poi, le rendono preziose per mantenere in forma il sistema immunitario. Rinfrescanti ed energizzanti sono perfette per garantirti una pelle super idratata», spiega la nostra consulente.

↘ Per mantenere disponibile la vitamina C è meglio consumarle senza cottura. Magari in una granita rinfrescante.


Granita alle fragoline

Ingredienti per 4 persone: 300 g di fragoline di bosco, 100 g di zucchero di canna, 250 ml d’acqua, 1 limone.

Lava le fragoline e poi frullale per pochi secondi insieme allo zucchero e all’acqua. Aggiungi il succo del limone e metti in una vaschetta, che sistemerai in freezer. Fai raffreddare per 2 ore, mescolando ogni mezz’ora, per evitare che indurisca troppo. Servi con un paio di foglioline di menta, per esaltarne il sapore.


RIBES ROSSO

«Vanta un’ottima percentuale di vitamine C, A, B e K e acido folico ed è perfetto per combattere i radicali liberi, quindi per rallentare l’invecchiamento cellulare, e come antinfiammatorio e diuretico, per eliminare le tossine accumulate soprattutto a livello renale. Aiuta, inoltre, a lenire i dolori reumatici a livello articolare perché sfiamma. Ricco di fibre, regolarizza il transito intestinale», commenta la nutrizionista.

↘ Aggiungilo per dare una “marcia in più” alle ricette salate.


Risotto al ribes rosso

Ingredienti per 4 persone: 350 g di riso, 700 ml di brodo vegetale, 100 g di ribes, 30 g di burro, 1 cipolla, ½ bicchiere di vino bianco, sale qb, olio evo qb, pepe qb.

Trita la cipolla finemente poi mettila in una padella antiaderente con un po’ d’olio. Falla appassire a fuoco lento e poi aggiungi il riso. Tostalo per un paio di minuti, poi sfuma con il vino quindi aggiungi man mano il brodo vegetale. Quando mancheranno 5’ alla fine della cottura inserisci anche il ribes. Regola di sale e pepe, concludi la cottura e poi manteca con il burro.

MIRTILLI NERI

«Grazie alla ricchezza in flavonoidi e vitamina C sono dei super antiossidanti: aiutano a invecchiare meglio, e più lentamente, e migliorano la memoria. Sono inoltre un antinfiammatorio naturale, particolarmente efficaci sulla pelle e in caso di cistite, e aiutano a rigenerare la retina», spiega l’esperta.

↘ Per mantenere intatte le loro peculiarità usali in dolci senza cottura.


Mini cheesecake ai mirtilli

Ingredienti per 4 persone: 200 g di mirtilli, 200 g di yogurt bianco magro, 50 g di biscotti secchi, 40 g di burro, 150 g di formaggio cremoso, 100 g di miele, 40 g di zucchero.

Trita in una planetaria i biscotti e sistemali sul fondo di 4 ciotoline. Poi mixa insieme yogurt, burro, formaggio, miele e zucchero sino a ottenere una crema morbida, senza grumi. Fai riposare per 2 ore in frigo, poi inserisci nei bicchierini e completa con i mirtilli.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato sul n. 36 di Starbene in edicola dal 21/8/2018

Leggi anche

Frutti di bosco: perché sono antistress e fanno bene alla memoria

Fragola: un piccolo tesoro di bontà

Ribes, un alleato della circolazione

Crostata ai mirtilli: la ricetta

Come fare il budino con semi di chia, fragole e mandorle