A A

Dossier Integratori: Malattie di stagione

Erbe e minerali ti aiutano a prevenire e combattere influenza & Co. Lo provano ricerche come quella dell’Università del Connecticut, che ha dimostrato come l’echinacea riduca del 58 per cento il rischio di prendersi il raffreddore



0

Contro le malattie di stagione

ECHINACEA

Questa pianta è indicata se hai le difese immunitarie basse e nella stagione fredda ti ammali regolarmente di tonsilliti, influenze, raffreddori.

Perché funziona: rimedio originario degli indiani nordamericani, l’echinacea ha proprietà immunostimolanti riconosciute da diverse ricerche scientifiche: attiva i globuli bianchi e protegge dai virus.

Come si usa: prendila per tutta la stagione invernale, 30 gocce tre volte al
giorno (o in capsule). Il prodotto deve essere titolato al 3% in echinacoside.

Avvertenze: chi ha malattie autoimmuni (come il lupus) non deve assumerla.

Il consiglio di Starbene: «È un integratore dolce adatto a molti. Associato a propoli o timo si può prendere in corso di malattia e accelera la guarigione», spiega Raffaella Ferrari, farmacista.

Costo indicativo: 11,60 € il flacone da 60 ml, 30 € circa 100 capsule.

VITAMINA C

È un passepartout da tenere sempre in casa per affrontare un’influenza o un raffreddore incipiente, anche se la malattia è già in atto.

Perché funziona: combatte i radicali liberi e stimola il sistema immunitario. Ha azione antinfiammatoria e disintossicante: aiuta a eliminare i metalli pesanti.

Come si usa: puoi prenderne fino a uno-due grammi al giorno e agisce subito. Meglio usarla a stomaco pieno.

Avvertenze: la vitamina C di sintesi (acido ascorbico) in alte dosi può dare un po’ di acidità di stomaco, e ha un effetto leggermente lassativo. G Il consiglio di Starbene: «Suggerisco soprattutto la vitamina C da fonti naturali (come acerola, rosa canina e olivello spinoso), perché è corredata da bioflavonoidi e altre sostanze che ne potenziano l’azione», osserva il nutrizionista Marcello Mandatori.

Costo indicativo: per i prodotti di sin- tesi 5 € 10 cp da 1 g. Per quella naturale (acerola o rosa canina) 15 €, 60 cp.

LA NOVITA': PAPAIA FERMENTATA

Questo tiramisu naturale è utile anche per stimolare il sistema immunitario: rafforza le difese dell’organismo e aiuta a combattere i virus. Merito dei betaglucani, sostanze che
si formano durante la lunga fermentazione (il prodotto fresco non serve allo scopo). Prendine 2 g al giorno durante i pasti, se vuoi anche un effetto antistress. Trenta bustine costano circa 50 euro.

Torna al Dossier Integratori

Continua a leggere. Integratori contro la stanchezza fisica.

Pubblica un commento