A A

Dormi a sinistra? La vita ti sorride

Il lato sul quale si dorme nel letto può essere un indicatore del carattere e dell’atteggiamento nei confronti della vita.



0

Il lato sul quale si dorme nel letto può essere un indicatore del carattere e dell’atteggiamento nei confronti della vita. Lo rivela una ricerca commissionata da una nota catena di alberghi per valutare il benessere dei clienti rispetto ai propri servizi. L’hotel, che voleva semplicemente sapere se gli ospiti erano soddisfatti, aveva formulato domande varie: sensazioni personali su camere e pasti, sensazioni nei confronti del partner, rapporti col personale, abitudini, incluso su quale lato del letto matrimoniale si dorme. E proprio le risposte a questa domanda hanno dato esiti inaspettati e spontanei.
Dall’indagine è emerso, infatti, che la maggior parte di coloro che si dicevano soddisfatti dei servizi, felici e ben disposti verso il partner fossero anche quelli che dichiaravano di dormire sul lato sinistro del letto.

Al momento non è ancora chiaro il rapporto tra il riposare a sinistra e la felicità e l’ottimismo. Secondo un’antica diceria “dormire sul lato del cuore” rende più fiduciosi nella vita. Tuttavia, anche se si tratta solo di coincidenze, perché non provare a dormire da quella parte anche noi?
Chi dorme sul latro destro del letto, tuttavia, non si senta penalizzata. Lo stesso sondaggio ha evidenziato che molti dei “destri” si sono detti soddisfatti del proprio guadagno.

Pubblica un commento