A A
hero image

Quando una canzone gira ossessivamente in testa

È preoccupante se un brano musicale risuona in mente senza riuscire a farlo smettere? Risponde lo psicoterapeuta ed esperto di musicoterapia Gabriele Traverso

Image by © Christian Weigel/Corbis



0

Alcuni brani musicali hanno l'effetto di veri farmaci, capaci di aiutare contro svariati disturbi. Ne parla il dottor Gabriele Traverso, psicoterapeuta ed esperto di musicoterapia, sul n° 23 di Starbene (in edicola dal 26 maggio). Ma se una canzone risuona ripetutamente in testa, con la sensazione di non avere il controllo su di essa, ci dobbiamo preoccupare? È quello che si chiede una nostra lettrice. "Spesso mi capita di avere in mente ossessivamente e in modo ripetuto il testo di una canzone senza riuscire a pensare ad altro o a farlo smettere", scrive. "Mi sto seriamente preoccupando. Anche di notte. Di che si tratta?".

La risposta ha varie sfaccettature. "Molto dipende dal significato della canzone. In altre parole, se significa qualcosa o se è casuale. Se riguarda un ricordo o un aspetto specifico della propria vita, occorrerebbe sapere cosa è davvero accaduto. Se invece è una canzone conosciuta ma senza alcun nesso con eventi più o meno importanti, mi sembra tanto un puro e semplice esercizio di memoria, anche se leggermente ossessivo", spiega il dottor Traverso. "Non mi dice da quanto dura e se la presenza di questo problema anche la notte determina un risveglio o se appare alla mente prima di addormentarsi o al risveglio. Credo che alla base di tutto questo non ci sia nulla di particolare, anche se qualche ansia credo appaia da quanto mi descrive. E non è ansia per la canzone, ma ansia pregressa. Da questo punto di vista un banale ansiolitico prescritto dal suo medico di famiglia penso basti e avanzi".

Leggi anche

Curati con la musica: 5 melodie per stare meglio

La musica giusta per allenarti

Pubblica un commento