A A
hero image

5 maschere fai-da-te per l’autunno

Le ricette beauty per trattamenti intensivi al viso che puoi preparare da sola. Così, la pelle è pronta per il cambio di stagione e tu non spendi un patrimonio



0


Cambio di stagione, di temperatura e… di beauty case. «Proprio come l’organismo, anche la pelle soffre il cambio di stagione e, complici la scarsità di luce e il freddo, richiede coccole supplementari», spiega la dermatologa Magda Belmontesi. Che consiglia: «L’autunno è la stagione ideale per rigenerare la pelle con le maschere.
Ma invece di spendere un patrimonio, prova a prepararle da sola». Ecco 5 ricette facili ed efficaci. E occhio: qualunque sia la preparazione scelta, valgono queste “regoline”:

1) applica l’impacco subito dopo averlo preparato;
2) stendilo sulla pelle detersa non solo del viso, ma anche di collo e décolleté, spesso trascurate;
3) tienilo in posa per almeno 10 minuti: è il tempo minimo necessario agli ingredienti per penetrare bene;
4) risciacqua bene e completa il trattamento applicando la tua crema abituale.

OLI E CERE PER NUTRIRE
Fai sciogliere a bagnomaria 1 cucchiaio di lanolina, 1 di cera d’api e 1 di burro di cacao. Aggiungi 2 cucchiai di olio di mandorle dolci e 3 di olio d’iperico. Riscalda appena. Togli dal fuoco e aggiungi 3 cucchiai di acqua di rose (tutti gli ingredienti li trovi in erboristeria). Mescola il tutto, fai raffreddare e applica su viso e collo per 10 minuti, evitando il contorno occhi.


PANNA E YOGURT PER TONIFICARE

Amalgama un vasetto di yogurt greco con un cucchiaio di panna montata e 1 di fecola di patate. In alternativa, schiaccia una manciata di mirtilli e amalgamali con ½ banana schiacciata, aggiungi un cucchiaino di miele e 1 di olio di mandorle dolci e mascola fino a ottenere un “pappa” fluida.


PAPAYA E ANANAS PER SCHIARIRE

Schiaccia una papaya matura nel mortaio (o in una scodella con la forchetta) e aggiungi 1 cucchiaio di succo d’ananas. Se senti un lieve pizzicore non temere: è il segno che gli acidi della frutta stanno lavorando. La papaya e l’ananas contengono proteine che dissolvono gli enzimi (rispettivamente papaina e bromelina) e aiutano a eliminare la pelle secca e squamosa che si accumula sul viso lasciandolo opaco. Con un uso ripetuto, questa maschera restringe i pori dilatati.


AVOCADO E SIERO DI LATTE PER IDRATARE

Scava la polpa di un avocado molto maturo e mescolalo con una quantità sufficiente di latticello (siero di latte o buttermilk, nei supermercati più forniti o nei negozi di alimentari etnici) per formare una pasta cremosa. Siccome potrebbe gocciolare, proteggi i vestiti prima dell’applicazione. Usando le dita applica la pasta dal basso verso l’alto. Se hai tempo, tienila in posa mezz’ora. Puoi usarla anche sui capelli crespi, da coprire con la pellicola trasparente o una cuffia per la doccia.


UVA E LATTE PER AMMORBIDIRE

Prendi una tazza di acini di uva bianca ed elimina semi e buccia. Quindi, schiaccia con la forchetta. Amalgama alla purea ottenuta 1 cucchiaio di latte di soia, 1 di farina d’avena e 1/2 di succo di limone. In alternativa, con lo stesso effetto, puoi mescolare 1 tazza di ricotta, 2 cucchiaini di miele e 3 gocce di limone.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Leggi anche

Viso: l'olio fai da te per illuminarlo

5 maschere naturali con frutti esotici

Maschera tonificante all'amido di riso

Pubblica un commento