Capelli secchi: 5 rimedi della nonna

Soluzioni facili e a portata di mano per rinvigorire e ammorbidire una chioma un po’ sfruttata



 

 

Vento, sole e vita da spiaggia possono mettere a dura prova la bellezza della tua chioma.

I capelli appaiono secchi e sfibrati? Grazie alla saggezza antica puoi sperimentare alcuni rimedi naturali in grado di ridare lucentezza, vitalità e luce, prevenendo la caduta di capelli tipica del periodo autunnale.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Maschere e impacchi 

Olio d'oliva, antiage e ricco di vitamina E, miele e uovo, ecco una popolare ricetta della nonna per una maschera fai da te efficace e semplice. Il tuorlo è ricco di elementi nutritivi e idrata. Per combattere lo smog usa un impacco a base di latte, yogurt e mezza banana matura: lascerà i capelli morbidi e lucenti più a lungo.

Desideri aiutare la crescita? Prova con l'olio di senape, che stimola la circolazione sanguigna e linfatica. In alternativa, sperimenta olio di cocco e mezzo avocado schiacciato, due grassi vegetali perfetti per curare le punte sfibrate e rinvigorire i capelli.

Lavaggio intelligente 

Quali sono le tue abitudini quando lavi i capelli? È bene ricordare che lavaggi troppo frequenti possono peggiorare la salute del capello. Le varietà di shampoo presenti sul mercato, poi, spesso si dimostrano troppo aggressive: cerca un prodotto per lavaggi frequenti.

Attenzione, insaponare la testa due volte non serve! Basta un solo lavaggio con una modesta quantità di shampoo (una nocciolina o una noce a seconda della lunghezza), che non va versato direttamente sulla testa: come consigliano gli hairstylist, meglio diluire la dose di prodotto in un bicchiere d'acqua.

Dopo il lavaggio 

Massaggia il cuoio capelluto con energia, poi sciacqua i capelli con abbondante acqua tiepida. Mezzo bicchiere di aceto bianco aiuterà a far tornare lucidi e forti i tuoi capelli.

Se le punte sono sfibrate puoi frizionarle con qualche goccia di olio di germe di grano, canapa o olio di Macassar, da secoli utilizzato nelle Isole Molucche, volumizzante e nutriente.

Strumenti come la piastra, alla lunga contribuiscono a impoverire i capelli: fai in modo che siano un eccezione piuttosto che la regola. È una bella giornata di sole? Asciuga la tua chioma al naturale, sarà piacevole e salutare.

La dieta per i capelli 

Una carenza di nutrienti e vitamine può influire sulla vitalità dei capelli. Il miglio, tradizionalmente sfruttato per migliorare il piumaggio, fornisce sali minerali in grado di restituire lucentezza e benessere alla chioma: puoi aggiungerlo ai tuoi piatti, ma… un ciclo di integratori ti permetterà di agire in maniera mirata apportando le quantità di cui necessita l'organismo.

Soprattutto al cambio di stagione, una cura dall'interno può dimostrarsi una soluzione vincente per capelli e unghie. Lo stress o, viceversa, la giusta dose di sonno e riposo possono influire sulla salute dei capelli in modo determinante.

Contro i capelli sfibrati 

Polverizza una decina di aspirine e aggiungi al prodotto con cui lavi i capelli: avranno l'effetto di una sferzata d'energia.

Prima dello shampoo, puoi anche effettuare un massaggio alla testa con olio di riso. Soffermati sulle punte e lungo tutta la lunghezza, ricordando che che l'olio penetra più in profondità quando l'epidermide è bagnata. In alternativa, punta su un olio vegetale di qualità come l'olio di semi di lino: nutriente, è ricco di proprietà antinfiammatorie, acidi grassi essenziali Omega Tre e Omega Sei.

Capelli secchi: le maschere fai da te

La beauty routine per capelli sani

Capelli brillanti con il bicarbonato