A A
hero image

Mango: i benefici (non solo) per la linea

Ricco di vitamine, sali minerali ed enzimi digestivi, questo frutto regala energia e aiuta a drenare i liquidi. Scopri tutte le sue proprietà

credits: istock



0

di Valeria Ghitti

SCEGLILO COSÌ

Di origine indiana, il mango si trova in vendita tutto l’anno. «Nell’acquistarlo, assicurati che sia maturo se vuoi consumarlo subito, perché altrimenti ha un sapore molto aspro e amaro», avverte Lorenzo Bazzana, responsabile Ortofrutta di Coldiretti.

«Se, premuto tra le dita, si ammacca, è pronto per essere consumato, altrimenti meglio metterlo da parte ancora per qualche giorno finché non sarà pronto».

RINFORZANTE

«Questo frutto è ideale a fine pasto perché contiene molti enzimi digestivi e microelementi che hanno la capacità di attivare il metabolismo», spiega la dottoressa Anna D’Eugenio, medico nutrizionista. Puoi i consumarlo così com’è o inserirlo come ingrediente delle tue ricette (è ottimo anche nelle insalate).

«È tuttavia da evitare se soffri di gastrite e reflusso acido», ricorda il medico. Il mango è utilissimo come snack nei momenti di debolezza e dopo l’attività sportiva, grazie al buon contenuto di zuccheri e di sali minerali preziosi come potassio, calcio, magnesio e zolfo, che vanno a reintegrare quelli persi nello sforzo.

DIURETICO

«Il mango si distingue per un notevole apporto di vitamina A (sottoforma di retinoidi) e di vitamina C, entrambe dal potere antiossidante, che lo rendono indicato in particolare per proteggere e rinforzare la pelle e la vista», sottolinea la nutrizionista.

Infatti, mentre la A è nota per essere la vitamina della visione notturna, e per favorire la riparazione cellulare degli epiteli (pelle e mucose), la C partecipa alla sintesi del collagene, responsabile del tono e della compattezza della pelle. 

«Infine, grazie alla buona percentuale di acqua e la quasi totale assenza di sodio, ha un’azione diuretica, importante se sei a dieta e in caso di difficoltà renali», conclude D’Eugenio.

DUE VARIETÀ DA PROVARE

Kent
Ovale, di grosse dimensioni, con buccia verde scuro sfumata di rosso, ha sapore dolce e intenso e polpa cremosa. Ideale come snack.

Tommy Atkins
Allungato, dalla buccia rossa con sfumature verdi e arancioni, è dolce ma delicato e ha polpa più fibrosa Da provare in insalata o alla griglia.

VALORI NUTRIZIONALI

Un etto di mango fornisce 82,8 g di acqua, 12,6 g, di zuccheri, 250 mg di potassio, 28 mg di vitamina C, 533 microgrammi di vitamina A (retinolo equivalente) e 53 calorie.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato sul n.34 di Sterbene in edicola dal 09/08/2016

Leggi anche

Avocado: un carico di energia e antiossidanti

Kiwi: il frutto del benessere

Semi di chia, piccoli e preziosi

Soia: come gustarla al meglio

Cotogni: usi e proprietà

Pubblica un commento