Tag: fake-news

È vero che la Momo Challenge spinge i ragazzi al suicidio?

Imperversa sui social il tema della Momo Challenge, una sfida tra i giovani che porterebbe ad azioni molto pericolose, persino al suicidio. Ma è tutto fals...

È vero che la vitamina D cura L'Alzheimer?

Gira sui social il racconto di una ragazza che sostiene di aver curato il padre con un integratore di vitamina D. Scopri qui da dove nasce questa fake news

Ricerca di cavie sui social: intervista al professor Burioni

Ha suscitato molte reazioni la ricerca su Facebook di un bambino per sperimentazioni. Ne abbiamo parlato con un noto immunologo, il professor Roberto Burion...

È vero che il miele riscaldato è tossico?

Sui social gira una fake news secondo cui il miele scaldato può essere tossico per l'essere umano. Leggi qui per scoprire da cosa nasce la diceria

È vero che a New York si può abortire al nono mese?

Secondo post virali su Facebook a New York sarebbe stata varata una legge che permette di abortire fino a un "secondo prima della nascita". Ma è un messagg...

È vero che se bevi un frullato di limone, zenzero e cetriolo dimagrisci?

Ecco un'altra delle fake news che circolano in rete suoi modi facili per dimagrire senza fare fatica. Il nostro esperto spiega perché non è possibile

È vero che la mina dei lapis protegge dalle radiazioni?

Online si legge che basta riempire una provetta di vetro con della grafite per proteggersi dalle radiazioni nocive. Scopri come stanno davvero le cose

È vero che una patata nei calzini cura l'influenza?

Sui social circola un fantasioso rimedio fai da te per curare l'influenza. Ma la terapia è priva di fondamento scientifico

È vero che i test di gravidanza si possono preparare a casa?

In rete circolano articoli su come preparare un test di gravidanza fai-da-te, ma non sono affatto attendibili. Leggi qui

Fake news e salute: istruzioni per scoprire le false notizie sul web

Le bufale sulla salute corrono in rete e sono sempre più diffuse e pericolose. Ma informarsi in modo corretto si può. Leggi qui