hero image

Le piste ciclabili più belle del mondo

Le vacanze in bici sono il trend del momento: le preferisce una persona su quattro. Qui ti proponiamo tre itinerari mozzafiato

Foto: iStock



Vacanze in bici? Ecco tre piste ciclabili mozzafiato, per i tuoi viaggi green.


  • 1) Sotto le stelle


La pedalata più romantica è al calar della sera sulla Van Gogh Path di Nuenen, la cittadina olandese dove Van Gogh ha vissuto i suoi anni più prolifici. L’ha realizzata il designer Daan Roosegaarde con cinquantamila pietre perlate, incastonate sull’asfalto, che assorbono luce durante il giorno per brillare di notte, riproducendo il celebre dipinto La Notte Stellata.

Questa ciclabile, lunga 51 chilometri, cinge la città ed è un museo a cielo aperto. Attraversa infatti molti luoghi che Van Gogh ha raccontato nelle sue opere: i mulini ad acqua, la canonica dove viveva con i suoi, la chiesa...

Info pratiche. A Nuenen, puoi dormire all’Auberge Vincent (aubergevincent.com/en): 25 camere e una brasserie con terrazza. Il pacchetto Van Gogh (160 € per due persone) include pernottamento, mezza pensione e l'ingresso al Vincentre, un museo interattivo che riproduce la cittadina ai tempi dell'artista.


  • 2) Verso il grande Nord

Se sei un amante dei paesaggi selvaggi, la North Sea Cycle Route (o Eurovelo 12) ti regalerà grandi emozioni: è una pista lunga complessivamente 6.000 chilometri sulle coste del mare del Nord.

La parte norvegese è tra le più particolari e, in più, nella bella stagione vivi la magia del sole a mezzanotte. Qui il percorso della North è lungo circa 900 chilometri, ma per un assaggio significativo inizia da Stavanger: questa vivace città universitaria è il capoluogo della contea di Rogaland, una delle zone più pianeggianti del Paese.

Da qui pedali per 54 chilometri lungo la costa passando per fari e lunghe spiaggie adorate dai windsurfer (come quella di Sola), paesini bike friendly (come Sandnes che merita una visita anche per il suo Arboretu con più 1400 tra alberi e piante), e fiordi tra i più belli del mondo (come il Lysefjord dove svetta il Preikestole: falesia di granito alta 604 metri).

Info pratiche. Puoi fermarti a dormire davanti al mare, con vista sui fiordi. Åmøy Fjordferie è un B&B a 15 minuti da Stavanger (doppia da 100 €). Qui trovi altre informazioni sulle ciclabili: www.cyclingnorway.no/en/routes/north-sea-cycle-route).


  • 3) La pista dei due mari

    Per fare il pieno di benessere non c'è niente di meglio di una pedalata sul mare. Per provare è perfetta la Véloroute des Deux-Mers: ciclabile che in Francia connette Atlantico e Mediterraneo, è lunga 700 chilometri e divisa in sei tratti pianeggianti che corrono lungo spiagge, borghi e vigneti.

    Quello che attraversa la penisola del Médoc è tra i migliori per un itinerario fuori dalle solite rotte: parti da Royan, meta balneare sull’estuario della Gironda, e da qui cominci la tappa di cento chilometri durante la quale scopri meraviglie come Talmont-sur-Gironde, città medioevale su un promontorio roccioso considerata tra le più belle di Francia, e poi Terre Oiseaux, che è un parco ornitologico su una delle più importanti vie migratorie del Paese.

    Infine, sempre in bici, a Blaye sali su un traghetto e attraversi l’estuario del fiume fino a Lamarque per goderti il miglior panorama sui piccoli villaggi e i vigneti che incorniciano la zona.

    Info pratiche. A Royan le Camping Les Chèvrefeuilles, situato in un grande parco con piscina, puoi dormire nelle case mobili (da 70 € a notte per due, leschevrefeuilles.com).


Prova l'e-bike

La pedalata è ancora più leggera con la bici elettrica. Puoi provarla dal 29 al 31 marzo a Bergamo durante il festival BikeUP. Tra le proposte, un tour con l'e-bike nel centro storico della Città Alta, un altro con le e-mountain bike nell’area del Parco dei Colli e un tragitto più lungo fino al Castello di Malpaga costeggiando il fiume Serio (bikeup.eu).


I percorsi in Italia

Le ciclabili più panoramiche, dalla Val d’Aosta alla Sicilia raccontate in 31 percorsi corredati di mappe: una guida perfetta per sportivi, neofiti e appassionati con gambe allenate.

In più indicazioni per soste tra borghi, fattorie, produttori, ristoranti, hotel per chi viaggia su due ruote. Italia in bici con gusto di Enrico Caracciolo, Ediciclo, 16 €.



Fai la tua domanda ai nostri esperti

Articolo pubblicato nel n° 15 di Starbene in edicola dal 26 marzo 2019

Leggi anche

Bici: 10 motivi per pedalare

Fitness: come allenarsi di sera

In bici per tornare in forma