Vitamina D e dolore ai reni

Buongiorno, sono una donna di 32 anni, circa tre mesi fa ho preso un integratore di vitamina D da 2200 UI al giorno per un mese (sono chiusa in casa da ormai quattro mesi salvo uscite serali sporadiche, non ho balconi e solo finestre esposte a nord). Ora da alcuni giorni soffro di cistite e dolore ai reni, puó essere stata sufficiente la dose assunta tramite l'integratore per ipotizzare una relazione? Grazie

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, potrebbero essersi formati dei micro calcoli, ma è improbabile una correlazione con la vitamina D nel suo caso

Domande correlate

Disfunzione sessuale

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, vista la giovane età potrebbe essere correlato alla componente infiammatoria prostatica come allo stato di ansia. Tuttavia è necessaria una visita andrologica per approfondire e...

Vedi tutta la risposta

Eiaculazione precoce

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, esegue una visita andrologica perché ci sono diversi approcci comportamentali o farmacologici in base al tipo di disturbo

Vedi tutta la risposta

Dolore intenso cistite

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, nell’attesa di eseguire la visita provi a creare un ambiente vescicale sfavorevole alla proliferazione batterica assumendo un integratore come Kistinox forte o acidif plus Per 14 giorni...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio