TEST DI PATERNITA PRENATALE NON INVASIVO

Salve dottoressa, ho bisogno di un suo parere. Ho avuto un rapporto extraconiugale ravvicinato a quello di mio marito e sono incinta,cosi ho effettuato un test di paternita prenatale non invasivo presso il genoma group di Roma, con un mio prelievo di sangue e un tampone boccale del presunto padre, che fortunatamente è risultato incompatibile con l'altro uomo. Sono stata tranquilla fino a quando il mese scorso,il programma televisivo "le iene",manda in onda un servizio dove una ragazza che ha fatto il mio stesso test,presso lo stesso centro,ripetuto alla nascita si è rivelato completamente sbagliato! Cosi ho chiamato il centro,il quale si è giustificato dicendomi che si è trattato di un errore umano. Io da quel momento vivo male la gravidanza tra ansie e paranoie, ho paura che nonostante tutto sia sbagliato anche il mio. Ora le chiedo, essendo test di screening ad alta attendibilità, hanno margine di errore così alto? Dovrei essere ancora in dubbio per la paternità? Attendo una sua gentile risposta e la ringrazio tanto. Francesca

La risposta

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Se il centro ha verificato che non c’erano errori nel suo test dovrebbe poter stare tranquilla

Domande correlate

Dubbio feci molli e pillola

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

No non c’è  problema 

Vedi tutta la risposta

Ho fatto petting in zcqua, rischio una gravidanza?

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

No non rischi una gravidanza per il petting

Vedi tutta la risposta

Streptococcus agalactiae gruppo b

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Se l’antibiogramma rileva sensibilità a questo antibiotico va bene

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio